Per Gherardi Cartoedit Tratos batte Monini

(UJ.com) SPOLETO <!–webbot bot="Timestamp" S-Type="EDITED" S-Format="%d/%m/%Y" startspan –>23/08/2008<!–webbot bot="Timestamp" endspan i-checksum="12628" –> - Un buon pubblico, valutato sopra le duecento unità, ha assistito alla prima uscita della Gherardi Cartoedit Tratos targata A2 che al Palaengels ha affrontato i “cugini” della Monini Spoleto. Sono stati giocati quattro set risoltesi tutti in favore dei tifernati, ma non era certamente importante il numero di quelli vinti per le due società che volevano, da questo confronto una prima risposta al lavoro svolto in questa prima fase della preparazione. Il coach Tardioli era soddisfatto della sua squadra “che, ci ha detto prima che scendesse in campo, ha lavorato bene in questi primi quindici giorni e con grande entusiasmo. Puntiamo in alto e alla fine del campionato tireremo le somme, ha concluso”. Al termine dei primi tre set ha confermato tutta la sua soddisfazione per il comportamento in campo dei suoi uomini. Non ha fatto distinzioni, ma ci ha dato appuntamento tra qualche mese! Possiamo però affermare che i due schiaccatori Saviotti e Lattanzi sono senza dubbio avviati a recitare un ruolo di primo piano nel loro campionato di B1. Anche il pubblico di casa biancorossa può sicuramente essere soddisfatto di quanto i propri beniamini hanno mostrato specialmente considerando che avevano al loro attivo solo sei giorni di preparazione. La grinta è sembrata quella della passata stagione, merito del coach Andrea Radici che è riuscita a trasmetterla anche ai nuovi?, i “vecchi” Di Manno e il libero Marra, ognuno nel proprio ruolo, sono stati protagonisti di ottimi colpi, Spanakis ha mostrato u’ottima intesa con Sabo, autore di alcuni devastanti primi tempi. Pistovic ha confermato in fase di ricezione tutto il bene che si diceva di lui. “Ma il vero Branko, ci ha detto, lo vedrete nella prossima amichevole con Santa Croce”. Gli altri schierati da Andrea radici hanno fatto vedere ottimi colpi e qualche comprensibile incertezza sia in fase difensiva che in attacco. Tutto giustificato dai pochi giorni di preparazione e dai pesanti carichi di lavoro subiti poche ore prima dell’incontro. Il risultato: Gherardi Cartoedit Tratos Città di Castello - Monini Spoleto 4-0 ( 25-23; 25-21: 27-25: 25-17) Sono stati schierati: Gherardi Cartoedi Tratos: Franceschini, Marra, Spanakis, Marconi, Cuda, Marino, Sabo, Pistovic, Zampetti, Di Manno, Gustinelli, Cester, Paci. Monini Spoleto:Bucaioni, Corsetti, Grechi, Gradi, Gelli, Salviotti, La Forgia, Restani, Gullà, De Matteis, Battistelli, Guidolin, Lattanzi.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*