PARTONO DALL’UMBRIA ALCUNE IMPORTANTI INIZIATIVE DEL CLUB DEI BORGHI PIU’ BELLI D’ITALIA

<p>(UJ.com) TRASIMENO - Il Club de I borghi Più Belli d’Italia che associa 200 comuni in Italia e 22 in Umbria ha in cantiere una serie di iniziative per promuovere e commercializzare le attività turistiche, le produzioni agricole tipiche e di qualità e l’artigianato di produzione e artistico in Italia e nel mondo.</p>
<p>L’affermazione del marchio de I Borghi Più Belli d’Italia ha indotto il Club a dare impulso alla attività di commercializzazione coinvolgendo le centinaia di piccole aziende che operano nei comuni aderenti e che, pur creando prodotti di qualità, difficilmente riescono ad uscire dal mercato locale che, come noto, ha un valore aggiunto molto basso.</p>
<p>Lo stesso vale per le migliaia di attività che operano nel turismo, sia nel settore della ricettività che della ristorazione. «Si stanno pertanto creando pacchetti turistici da vendere online ed è in fase di costituzione il Consorzio dei prodotti tipici dei territori de I Borghi Più Belli d’Italia che dovrà promuovere tali prodotti nei mercati nazionali ed internazionali» – afferma in una nota stampa il presidente del Club Fiorello Primi.</p>
<p>Partono proprio dall’Umbria le prime iniziative importanti del club de I Borghi Più Belli d’Italia per la promozione e la commercializzazione, nel mercato internazionale, dei prodotti turistici e dell’enogastronomia. Il presidente nazionale del Club comunica infatti che nei prossimi giorni arriveranno in Umbria in accordo con l’ENIT di Tokyo, 12 tour operator giapponesi interessati ai piccoli centri italiani per conoscerne le offerte e i servizi turistici. Sarà l’occasione per presentare loro alcuni borghi e itinerari dell’Umbria e delle Marche.</p>
<p>A San Gemini si terrà, invece, la prima iniziativa di promo-commercializzazione dei prodotti enogastronomici dei Borghi Più Belli d’Italia che darà la possibilità a circa venticinque produttori provenienti da varie parti d’Italia di presentare i propri prodotti a rappresentanti di importanti catene di distribuzione nei mercati di Mosca e San Pietroburgo in Russia. Sono inoltre in fase di svolgimento gli incontri del Presidente nazionale Fiorello Primi, a Stoccolma e Copenaghen, con gli operatori turistici svedesi e danesi per la presentazione delle guide de I Borghi Più Belli d’Italia in lingua svedese e danese prodotte dall’ENIT di Stoccolma.</p>
<p> </p>

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*