Panfili su protocollo d’intesa per sagre paesane

Si invia una nota dell’assessore all’ambiente Lucio Panfili su protocollo d’intesa per sagre paesane: « Il Comune di Gubbio, in linea con la normativa europea e nazionale, ritiene che la riduzione  della produzione dei rifiuti sia la base di un buon sistema integrato per la gestione di uno dei maggiori problemi legati agli effetti dei consumi nelle società moderne. Nell’ambito dell’attività volta alla riduzione della produzione dei rifiuti, alla incentivazione della raccolta differenziata e alla promozione di strumenti di sensibilizzazione e informazione ambientale, l’amministrazione comunale ha elaborato un Protocollo finalizzato a promuovere la gestione corretta e sostenibile dei rifiuti durante le feste, sagre e manifestazioni in genere al fine di conseguire i seguenti obiettivi: - ridurre la produzione di rifiuti durante le feste; - incrementare e valorizzare la raccolta differenziata diminuendo la percentuale di rifiuto secco residuale destinata al trattamento presso le discariche a favore della quota destinata al compostaggio; - rendere più economico lo smaltimento dei rifiuti, aumentando la quota dei rifiuti destinati verso forme di conferimento meno costose (compostaggio); - diminuire il ricorso a materie prime non rinnovabili (petrolio) favorendo l’utilizzo di materie prime rinnovabili quali le bioplastiche; - utilizzare feste, sagre e manifestazioni in genere come veicolo per promuovere la cultura ambientale dei partecipanti; - orientare e sensibilizzare la comunità verso scelte e comportamenti consapevoli e virtuosi in campo ambientale. Con questa iniziativa il Comune di Gubbio vuole aiutare tutti gli organizzatori di feste e sagre in genere a promuovere azioni per ridurre la produzione dei rifiuti e quindi disciplinare una gestione corretta e sostenibile degli stessi.  L’adesione è volontaria e le attività da svolgere per l’anno 2008 sono state concordate separatamente con le Associazioni e Pro loco che hanno sottoscritto il protocollo. Ad oggi hanno aderito al Protocollo le seguenti Associazioni: Pro Loco Carbonesca,  Circolo ANSPI Ponte d’Assi,  Pro Loco Branca, Parrocchia di Colonnata, Pro Loco Torre dei Calzolari, Circolo ANSPI SPADA. Organizzatori di altre feste che ancora non hanno avuto svolgimento hanno manifestato l’intenzione di aderire alla proposta dell’amministrazione comunale. Riteniamo che sia l’inizio di un percorso che dovrà avere ulteriori sviluppi nei prossimi anni attraverso il perfezionamento delle azioni possibili per il raggiungimento degli obiettivi posti da questa iniziativa ed il coinvolgimento di tutte le feste e sagre del nostro territorio.»

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*