Nigeriano ucciso, forse la svolta

PERUGIA - Potrebbero essere ad una svolta decisiva le indagini sulla uccisione con due coltellate all' addome del giovane nigeriano Kingsley Eninmaruhamwan, avvenuta nella notte tra domenica e ieri in Piazza del Bacio: un tunisino di 44anni e' stato infatti fermato dalla squadra mobile di Perugia e condotto in questura nel primo pomeriggio di oggi. Lo straniero e' stato rintracciato e bloccato dalla polizia nei pressi di un bar di Ponte Rio, frazione del capoluogo umbro. A lui gli investigatori sarebbero arrivati nel corso dell'attivita' di indagine condotta dopo l'omicidio anche grazie alle immagini riprese da una telecamera posizionata nella piazza dove e' avvenuto l'accoltellamento

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*