MUSICA - "SOGNO D'ESTATE" A SPOLETO DAL 14 LUGLIO AL 5 SETTEMBRE

<p>(UJ.com) SPOLETO - Paolo Conte, Baustelle, Alberto Fortis con un concerto dedicato a John Lennon, Marco Mengoni, Massimo Wertmuller in “Marzio di Marte” serata dedicata a Flaiano, la Carmen con Rosella Brescia e Josè Perez, “Una vita di Parole” di e con Vincenzo Cerami che terrà anche una serie di incontri con donne e uomini della politica, della cultura e dello spettacolo. Questi i principali protagonisti di <b>“Sogno d’Estate</b> a Spoleto” il nuovo nome che Vincenzo Cerami ha voluto dare alla rassegna di spettacoli che si svolgerà a Spoleto dal 14 luglio al 5 settembre, un cartellone che comprende quasi 100 appuntamenti tra spettacoli unici e di grande richiamo e la valorizzazione di alcuni talenti locali. Tutte le domeniche mattina poi la Banda Comunale “Città di Spoleto” si esibirà alla Casina dell’Ippocastano (ore 11.30).</p>
<p> </p>
<p>“È un programma di musica, teatro, danza, arte, cinema e cultura che piacerà a tutti” spiega Vincenzo Cerami, assessore alla cultura del Comune di Spoleto “agli amanti del pop e del classico, della danza e della poesia, ai nostalgici delle precedenti edizioni e agli amanti di nuove avventure, a chi vuole le star in piazza del Duomo e chi spera di incontrare la musica nei vicoli.” Tra gli altri appuntamenti in cartellone: “Teatro à la carte” con gli allievi della Scuola di Teatro Teodelapio, curioso esperimento di teatro gastronomico, “Tritóna in sa mareada”, l’ordinatrice del caos, progetto di<b> musica</b> etnico-popolare che parte dall'invenzione di una lingua artificiale, “Quattro Serenate” tratte dal repertorio tradizionale (dal ‘700 al ‘900) del territorio, in collaborazione con l’Associazione Culturale Bisse, “Cinema e Cibo” che unisce proiezioni all’aperto e prelibatezz culinarie, “Spoleto Dementia”, brevi cortometraggi nati da un’idea di tre giovani spoletini (Alessandro Elisei, Duccio Brunetti ed Edoardo Cappelletti), molto <b>cinema</b> con proiezioni all’aperto di pellicole scelte da artisti invitati da Cerami, “Poeti a confronto” quattro serate dedicate a giovani poeti spoletini, e una serie di concerti di musica classica grazie alla collaborazione con il College Conservatory of Music di Cincinnati, con il Teatro Lirico Sperimentale e con Enrique Graf da Charleston.</p>
<p> </p>

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*