MUSICA - LA P-FUNKING BAND AL MEI 2009

<p>(UJ.com) PERUGIA - L'energia della P-Funking Band al MEI 2009. Ci sarà anche la marching band umbra, rivelatesi nel giro di un paio di anni come una delle più importanti nuove realtà musicali del Paese, tra gli ospiti dell'edizione di quest'anno del Meeting delle Etichette Indipendenti, in programma a Faenza il 28 e il 29 novembre. La street band perugina – potente macchina da groove che unisce in modo originale black music e coinvolgenti coreografie – sarà chiamata ad aprire, sabato alle 9.30, la cerimonia inaugurale della manifestazione faentina, considerata come la vetrina più importante della migliore musica italiana. E dopo l'appuntamento della mattinata, la P-Funking Band sarà tra i protagonisti dell'atteso omaggio a Fabrizio De Andrè, in programma in serata al Teatro Masini: con i siciliani Mario Incudine &amp; Gruppo Terra i musicisti perugini proporranno un'originale versione di “Bocca di Rosa”, uno dei più noti capolavori del grande cantautore genovese. A seguire, grande finale sul palco dell'atteso spettacolo “Funkinitalia”: la band fondata e capitanata dal trombettista perugino Riccardo Giulietti, si alternerà con nomi del calibro di Bobby Soul &amp; Les Gastones, The Soul, Signor Wolf Funk Exp, Valerio Manni, Pajarritos, Elefunk e Karme. La serata, ospitata all'interno del centro fiere faentino sede del MEI e presentata da Ernesto De Pascale, sarà un vero e proprio “best of” della musica funk italiana, rappresentando quindi una prestigiosa consacrazione e investitura per i giovani musicisti perugini. Ragazzi che, proprio recentemente, si sono resi protagonisti di una straordinaria serata con il trombettista Andrea Giuffredi, in un concerto a cavallo tra sonorità black e morriconiane, dimostrando, se ce ne fosse ancora bisogno, la propria capacità e versatilità.</p>

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*