MOSTRA DI ARTIGIANATO SOLIDALE DELL'ASSOCIAZIONE APURIMAC

<p>post <b>L. Pioppi </b>UJcom2.0 <b><a title="Scrivi a Luana Pioppi" href="mailto:luanapioppi@alice.it" target="_blank"><span style="color: #006699;">@</span></a> </b>(UJ.com) PERUGIA - L’associazione Apurimac onlus di Terni organizza dal 30 ottobre al 12 novembre presso la ex-chiesa di San Giuseppe in Terni (angolo Via San Nicandro - <b>Largo Manni</b>) la quarta edizione della mostra-mercato di artigianato solidale peruviano e di artigianato locale di qualità "Insieme per Apurimac", il cui ricavato verrà interamente devoluto per sostenere il progetto di adozione collettiva a distanza “Scegli la Vita”, dedicato a sostenere iniziative a favore dell’infanzia della regione andina dell’Apurimac (Perù), una delle zone meno sviluppate dell’America Latina.</p>
<p> </p>
<p>Un programma volto a sostenere, attraverso una particolare formula di adozione collettiva, tutti i bambini raggiungibili dalla missione agostiniana per fare fronte ai loro bisogni primari dall’alimentazione, all’istruzione e alla <b>sanità</b>. Gli artigiani locali, mettendo a disposizione dell’associazione una parte delle loro creazioni, oltre a supportare concretamente in tale maniera una iniziativa benefica, hanno l’opportunità di promuovere adeguatamente la propria produzione artistica. La mostra resterà aperta tutti i giorni dalle 10.30 alle 12.30 e dalle 15.30 alle 19.30.<br /><br />APURIMAC onlus è una Organizzazione Non Governativa, riconosciuta dal Ministero degli Affari Esteri che realizza progetti di sviluppo sociale e umano nei Paesi del Sud del mondo. Nata nel 1992 per <b>supportare </b>la missione agostiniana italiana nelle Ande peruviane, l’Associazione ha esteso, dal 2003, il proprio operato alle realtà missionarie agostiniane in Africa. www.apurimac.it<br />Sulle Ande dell’Apurimac, la regione più povera di tutto il Perù, ci sono villaggi dimenticati con 2 medici ogni 10 mila abitanti. La sanità è solo a pagamento e l’azione tempestiva dei nostri medici volontari rappresenta la speranza di migliaia di bambini, anziani, uomini e donne che vivono e muoiono senza i più normali controlli, vittime di malattie curabili solo se diagnosticate in tempo. <br /><br />Ogni anno, dal 2005, l’ONG che sostiene le missioni Agostiniane promuove la campagna di sensibilizzazione e raccolta per garantire l’aiuto sanitario nella regione più povera di tutto il Perù. APURIMAC onlus ha costruito il <b>Poliambulatorio </b>di Cuzco, che serve quasi 500 mila abitanti, offrendo gratuitamente i servizi sanitari più urgenti: pronto soccorso, medicina generale, chirurgia ambulatoriale, pediatria, odontoiatria, ginecologia, cardiologia, laboratorio analisi, farmacia e radiologia. Ha realizzato le campagne sanitarie itineranti, una concreta forma d’intervento per portare cure nelle zone più remote delle Ande, dove non arrivano dottori, medicine o attrezzature necessarie a prevenire e curare le patologie più diffuse, come parassitosi, infezioni, polmoniti. Oltre 10 mila persone visitate e curate nei primi due anni.</p>

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*