METEO - LE PREVISIONI PER DOMENICA 6 MARZO 2011

<p>post <a target="_blank" href="mailto:mili.wieczorek79@gmail.com">@</a> <b>M.Wieczorek</b> (UJ.com) UMBRIA - <b>MATTINO</b> : Inizialmente cielo poco nuvoloso o nuvoloso, nel corso della mattinata ampi rasserenamenti in avanzamento da occidente. Temperature senza variazioni di rilievo. Venti da deboli a moderati nord orientali. <b>POMERIGGIO</b> : Sereno o poco nuvoloso con qualche nube in più in Appennino ma senza precipitazioni. Temperature massime in aumento. Venti moderati nord orientali. <b>SERA/NOTTE</b> : In serata sereno o poco nuvoloso, durante le ore notturne successive nubi in aumento ad iniziare dall’Appennino. Venti da moderati a forti nord orientali.</p>
<p> </p>
<p><b>SITUAZIONE</b> Il sistema depressionario che ha interessato l’Italia negli ultimi giorni tende ad esaurirsi, nonostante ciò la sulla nostra penisola assisteremo ad un significativo miglioramento atmosferico solamente sulle regioni settentrionali mentre al centro sud avremo ancora per altre 24 ore molte nubi con frequenti precipitazioni per il transito sul mar Tirreno meridionale di un nuovo sistema depressionario proveniente dalla Tunisia ed alimentato sia da aria fredda balcanica che da aria mite umida atlantico mediterranea. Domenica 6 marzo il nuovo sistema depressionario si allontanerà velocemente verso oriente favorendo un temporaneo aumento della pressione atmosferica sull’Italia. Assisteremo quindi a rasserenamenti prima sulle regioni settentrionali poi su quelle centro meridionali. Nei primissimi giorni della prossima settimana poi, l’arrivo sull’Italia di un corposo nucleo di aria fredda proveniente dalla Lapponia causerà un nuovo rapido peggioramento atmosferico a carattere freddo soprattutto sulle regioni adriatiche e lungo l’Appennino. Temperature senza variazioni di rilievo fino a domenica 6 marzo poi in deciso calo. Venti sostenuti provenienti prevalentemente dai quadranti orientali o meridionali, in temporanea attenuazione domenica 6 marzo.</p>

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*