MEREDITH: AMANDA SUONA CHITARRA DURANTE MESSA IN CARCERE

<p>(UJ.com) PERUGIA - Amanda Knox ha suonato la chitarra durante la messa in vista del Natale, mentre una decina di detenute cantavano in coro. La giovane statunitense è apparsa ''più tranquilla'' rispetto al passato ai suoi difensori, gli avvocati Carlo Dalla Vedova e Maria Del Grosso, che l'hanno visitata nel carcere di Perugia portandole ''un pensierino''. Amanda è apparsa loro ''più tranquilla rispetto a prima'', ma ''sempre preoccupata perché la strada da fare é ancora molto lunga'' hanno spiegato i <b>difensori</b>. Secondo i suoi legali la giovane ''affronta comunque il Natale con uno spirito diverso'' dopo la decisione dei giudici di appello di riaprire il dibattimento per disporre una perizia genetica. La Knox domani riceverà la visita della madre Edda Mellas, del patrigno Chris e probabilmente incontrerà l'amica del cuore Madison Paxton. Detenuto a Terni è invece il suo ex fidanzato Raffaele Sollecito. Domani riceverà la visita dell'avvocato Luca Maori, uno dei suoi difensori, che gli donerà una Bibbia. L'anno scorso il legale gli regalò il Vangelo. Sempre domani i familiari di Sollecito andranno a trovarlo in carcere. Il quarto Natale dietro le sbarre per gli ex fidanzati che continuano a proclamarsi estranei all'omicidio di Meredith Kercher.</p>

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*