LAVORO - MONACELLI (UDC): “ANCORA NESSUNA DECISIONE CONCRETA PER I 50 PRECARI”

<p>post <b>M. Zingales</b> UJcom2.0 <a target="_blank" title="Scrivi a Morena Zingales" href="mailto:morenazingales@gmail.com"><b>@</b></a> (UJ.com) NOCERA UMBRA - “Stupisce che alle rassicurazioni verbali, fatte dalla Giunta regionale ai precari del Comune di Nocera Umbra, non siano ancora seguite decisioni concrete. Sono rimasti circa in 50 i lavoratori assunti, ai sensi dell’articolo 14 comma 14 della legge 61 del 1998, dai Comuni (principalmente quello di Nocera Umbra, uno dei più danneggiati dal terremoto e con un'attività di <b>ricostruzione</b> non affatto completata) che probabilmente per il fatto di non avere avuto Santi in Paradiso sono ancora in attesa dopo 13 anni di una stabilizzazione del rapporto di lavoro”. Lo sostiene il capogruppo regionale dell'Udc Sandra Monacelli, spiegando che “il prossimo 31 dicembre tali contratti andranno in scadenza e per il biennio 2011-2012 non sono previsti, al netto delle promesse, stanziamenti regionali a favore del Comune di Nocera Umbra, finalizzati alla proroga dei contratti in questione”.</p>
<p> </p>
<p>Monacelli ricorda di aver presentato “da giorni un'interrogazione alla Giunta regionale per sapere se intenda adottare soluzioni volte alla stabilizzazione di questi rapporti di lavoro, ma soprattutto entro quali tempi, visto l’incombere delle elezioni per il rinnovo delle amministrazioni comunali, compresa quella di <b>Nocera Umbra</b>. Proprio per l'imminenza di questo appuntamento – conclude - non vorrei che il bisogno di stabilità lavorativa venga ancora una volta usato come esca elettorale: di questa merce di scambio ne stiamo avendo già notevole esempio in altri ambiti della nostra regione, e con molto disgustoso disincanto riteniamo che ora possa davvero bastare”.</p>

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*