LAVORO - IN UMBRIA 650 OPERAI IDRAULICO-FORESTALI ASPETTANO IL RINNOVO DEL CONTRATTO DA OLTRE 8 MESI

<p>post <b>L. Pioppi </b>UJcom2.0 <b><a title="Scrivi a Luana Pioppi" href="mailto:luanapioppi@alice.it" target="_blank"><span style="color: #006699;">@</span></a> </b>(UJ.com) PERUGIA - A seguito dell’ennesima riunione tecnica si sono interrotte le trattative tra Fai-Cisl, Flai-Cgil, Uila-Uil, Uncem, <b>Confcooperative</b>, Legacoop e Agci-Agrital per il rinnovo del Ccnl degli operai idraulico-forestali, scaduto ormai da otto mesi e che interessa circa 70.000 lavoratori presenti su tutto il territorio nazionale e oltre 650 in Umbria. <br />“Questa è una conseguenza diretta della manovra economica del Governo che taglia risorse ingenti al settore della forestazione – commentano Flai Cgil, Fai Cisl e Uila Uil dell'Umbria – in questo modo i lavoratori delle Comunità montane sono i primi a subire l'effetto dei tagli imposti dall'esecutivo”. <br />A fronte di questa situazione inaccettabile, i sindacati di categoria dell'Umbria invitano l'Uncem regionale “a prendere posizione in maniera chiara nei confronti del Governo e ad assumersi la responsabilità che le spetta per proseguire e portare a conclusione la trattativa”. Le organizzazioni sindacali hanno, pertanto, confermato lo stato di agitazione dell’intero comparto e annunciano l'organizzazione di presidi davanti alle prefetture di Perugia e Terni nelle prossime settimane.</p>
<p> </p>
<p> </p>
<p> </p>
<p><b><a target="_blank" href="http://www.umbriajournal.com/MediaCenter/FE/articoli/cgil-il-lavoro-al-centro-della-contrattazione-con-.html">- CGIL, IL LAVORO AL CENTRO DELLA CONTRATTAZIONE CON LA REGIONE</a></b></p>
<p><b><a target="_self" href="http://www.umbriajournal.com/MediaCenter/FE/articoli/sciopero-nazionale-cofely-energia-coinvolta-anche-.html ">- SCIOPERO NAZIONALE COFELY ENERGIA COINVOLTA ANCHE LA CENTRALE DI NERA MONTORO</a></b></p>

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*