LA SQUADRA MOBILE FERMA L'AUTORE DEL TENTATO OMICIDIO

<p>di <b>Marcello Migliosi </b>(UJ.com) PERUGIA - La Squadra mobile della Questura di Perugia, al seguito del vicequestore Giorgio Di Munno, ha sottoposto a fermo Stefano Masini, 57 anni già pregiudicato. L'uomo, secondo gli investigatori, coordinati dal sostituto procuratore della Repubblica, Claudio Cicchella, è l'<b>autore </b>del tentato omicidio ai danni di un fornaio di 50 anni di Ellera di Corciano. L'accusa per il presunto sparatore è quella di rapina aggravata a mano armata, lesioni e tentato omicidio. Masini, alle 4,30 di due notti fa a volto coperto, senza parlare e armato di pistola, aveva rapinato della borsa con tremila euro all'interno, la proprietaria del bar "Desiree" di Ellera di Corciano. Era poi scappato a bordo di una Golf verde risultata rubata sempre in zona qualche mese prima.</p>
<p> </p>
<p>All'inseguimento del malvivente, a bordo del suo furgone bianco, si era messo il fornaio che ha il suo laboratorio proprio in zona. Ad un certo punto, Masini vistosi inseguito è sceso dall'auto ed ha esploso un colpo verso il suo inseguitore. Solo la prontezza di riflessi ha salvato la vita al fornaio, si è piegato sul lato sinistro del corpo e il colpo l'ha sfiorato alla mano, invece che <b>prenderlo </b>in pieno petto. Porprio la predisposizione a sparare è stata la prima ispriazione degli agenti della Mobile che, dopo una "scrematura", sono arrivati, anche grazie a delle testimonianze, ad individuare il sospetto. Ieri sera, dopo ore e ore di interrogatorio e riscontri con testimoni, è stato deciso per il fermo. Stefano Masini, che ha alle spalle precedenti specifici, ora è a disposizione delle autorità giudiziarie nelle patrie galere del carcere di Capanne</p>
<p> </p>
<p> </p>
<p><b><a target="_self" href="http://www.umbriajournal.com/MediaCenter/FE/articoli/umbria-arrestato-ucraino-ricercato-in-tutta-europa.html">- UMBRIA: ARRESTATO UCRAINO RICERCATO IN TUTTA EUROPA</a></b></p>
<p><b><a target="_blank" title="Scrivi a Morena Zingales" href="http://www.umbriajournal.com/MediaCenter/FE/articoli/scoperta-attivita-commerciale-che-impiegava-dipend.html">- SCOPERTA ATTIVITA' COMMERCIALE CHE IMPIEGAVA DIPENDENTI NON REGOLARMENTE ASSUNTI</a></b></p>

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*