LA PROSSIMA SETTIMANA NEI TEATRI UMBRI TERNI

<p>Teatro Verdi martedì 1 e mercoledì 2 dicembre alle ore 21 SPOLETO Teatro Nuovo venerdì 4 dicembre alle ore 21 Teatro Stabile dell’Umbria – Emilia Romagna Teatro <b>LA PRESIDENTESSA</b> di Maurice Hennequin regia Massimo Castri con Marco Brinzi, Giorgia Coco, Francesca Debri, Michele Di Giacomo, Federica Fabiani, Alessandro Federico, Vincenzo Giordano, Diana Hobel, Alessandro Lussiana, Davide Lorenzo Palla, Antonio Giuseppe Peligra Nuova produzione del Teatro Stabile dell’Umbria con la regia di Massimo Castri che dopo il successo riscosso dal pirandelliano Cosi è se vi pare torna a lavorare con lo stesso affiatato gruppo di attori su questo celebre testo dell’autore francese Maurice Hennequin, uno dei più rappresentati del vaudeville. La commedia fatta di equivoci e brillanti trovate ricalca esattamente quelli che sono i canoni di questo genere teatrale attraverso la commistione di prosa e strofe cantate, con un ritmo scenico perfetto a valorizzare la comicità di ogni singolo personaggio.</p>
<p><br /><b>MARSCIANO</b> Teatro della Concordia mercoledì 2 dicembre ore 21 GUALDO TADINO Teatro Don Bosco giovedì 3 dicembre ore 21 Synergie Teatrali - Teatro Ventidio Basso in collaborazione con Amat PENE D’AMOR PERDUTE di W. Shakespeare con Marina Suma, Stefano Artissunch, Alessia Bedini, Piergiorgio Cinì, Stefano De Bernardin, David Quintili e Gian Paolo Valentini regia di Stefano Artissunch Sfarzosa commedia romantica di Shakespeare che s’inoltra con stupefacente analisi psicologica in tutte le labirintiche e vorticose sfumature del corteggiamento amoroso, con un linguaggio dinamico e festoso, acuto e ironico. Ferdinando re di Navarra e i suoi nobili amici hanno fatto giuramento di non dedicarsi a niente che non sia lo studio per tre anni di seguito, però giunge alla corte la figlia del re di Francia, insieme alle proprie dame di compagnia, i giovani spagnoli si ritrovano tutti innamorati chi dell'una chi dell'altra…Per sottolineare il potere travolgente dell'amore il regista ha ricreato nello spazio scenico un’atmosfera da sogno, con cascate di luci luccicanti e un attenta ricerca di particolari atmosfere musicali. <br /><br /><b>FOLIGNO</b> Teatro Politeama Clarici venerdì 4 dicembre ore 21 Progetti Dadaumpa NEL scritto e interpretato da Alessandro Bergonzoni regia Alessandro Bergonzoni e Riccardo Rodolfi scene Alessandro Bergonzoni Arriva a Foligno uno degli autori più tangenziali e coinvolgenti del panorama culturale italiano, l’irresistibile Alessandro Bergonzoni. Definito da Enzo Biagi “un comico che sa fare un uso strampalato e sorprendente della parola, riuscendo anche a far ridere che è uno degli esercizi più difficili al mondo”, il noto artista prosegue il suo costante movimento per sfuggire alle insidie e ai trabocchetti del reale e del verosimile e trovare, insieme al pubblico, nuovi sentieri mentali per raggiungere punti d'osservazione elevati da dove poter vedere tutto con prospettive diverse. Perché, in fin dei conti, un illusionista fa sparire gli oggetti o fa piuttosto apparire il nulla? Una serata da non mancare. <br /><br /><b>BEVAGNA</b> Teatro Torti venerdì 4 dicembre ore 21 PANICALE Teatro Caporali sabato 5 dicembre ore 21 Ludus in Fabula CASINA di Marina Thovez da Tito Maccio Plauto con Mario Zucca e Marina Thovez regia Marina Thovez Una delle commedie più celebri di Plauto con l’affascinante e ironica Marina Thovez e il bravo e trascinante Mario Zucca. Secondo un perfetto meccanismo comico, storie di infedeltà coniugale s’intrecciano a rivalità tra servi, invidie tra amiche, litigi tra genitori e figli, piccoli dispetti e grandi scherzi. Di Casina, una trovatella, si sono invaghiti il vecchio Lisidamo e il figlio di lui, Eutinico. Essi hanno indotto, l’uno il proprio fattore, l’altro il proprio scudiero, a chiedere la mano della fanciulla, per poterne poi essi stessi disporre. La moglie del vecchio, che conosce le intenzioni del marito, prende le parti del figlio e poiché non riescono ad accordarsi, decidono di ricorrere alla sorte. Questa favorisce il fattore. Si preparano le nozze, ma le donne di casa architettano una grande beffa … <br /><br /><b>NARNI</b> Teatro Comunale sabato 5 dicembre ore 21 Argot produzioni DALL’INFERNO…ALL’INFINITO performance evento di Monica Guerritore da Dante Alighieri ad altri grandi poeti Monica Guerritore coinvolge in un rapporto quasi carnale il pubblico attraverso i versi appassionati di Dante e di altri grandi. “Nelle bellissime parole di Wagner la forza della musica (che accompagna tutta la performance) diventa motore emotivo e precede, accompagna e amplifica il tormento delle passioni amorose, di abbandono, di ferocia come nel canto del conte Ugolino. Di abissi naturali che portano in scena anche figure materne e paterne, Pasolini, Morante. Tutto rende la ricerca e il racconto interiore e poetico di Maestri lontani tra loro per epoca, un'unica grande anima che racconta le infinite vie della testimonianza del Sé. Nella mia intenzione il desiderio forte di sradicare parole , testi, versi altissimi dalla loro collocazione “conosciuta” per restituir loro un “senso” originario e potente.” Monica Guerritore</p>

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*