JU-JITSU - LA NAZIONALE IN PARTENZA PER I MONDIALI IN RUSSIA

<p><img style="border: 0; float: right;" src="http://www.umbriajournal.com/MediaCenter/API/Risorse/StreamRisorsa.aspx?guid=8D4D01C3-2216-4BDD-AB75-3C205F564D2A" border="0" />(UJ.com) PERUGIA - Per la Nazionale di Ju-Jitsu A.I.J.J. sta volgendo al termine il conto alla rovescia in vista del prossimo appuntamento agonistico di grande rilievo, i Campionati Mondiali Seniors  (I.J.J.F.), che si terranno a San Pietroburgo  il 27 e il 28 novembre prossimi. L’Italia cercherà di recitare ancora una volta un ruolo da protagonista in entrambe le specialità del Ju-Jitsu: il Duo <b>System </b>(prova di autodifesa in coppia su attacchi codificati, ove è evidenziato l’aspetto tecnico, coreografico, spettacolare, il tutto valutato da un'apposita giuria di esperti) e il Fighting System (combattimento totale, nel corso del quale i due contendenti si affrontano mediante l’utilizzo di tecniche di percussione, di lotta in piedi e a terra).<br /><br />Il Direttore Generale della Squadra, M° Massimo Bistocchi, ha così scelto i titolari che difenderanno il tricolore al termine di una selezione accurata operata nel corso dei raduni collegiali organizzati a Perugia -da <b>considerarsi </b>oramai a tutti gli effetti il Quartier Generale del Team Italia- l’ultimo dei quali tenutosi il 13 e 14 novembre scorsi presso il Palasport Evangelisti.<br />Al termine dei lavori gli atleti sono stati premiati dall’Assessore Provinciale allo Sport Roberto Bertini e dal Presidente del C.O.N.I. Perugia Generale Domenico Ignozza che, insieme al Presidente Nazionale A.I.J.J. M° Dario Quenza, hanno fatto l’ “in bocca al lupo” ai ragazzi che difenderanno i nostri colori in terra russa. Non è mancato di certo l’augurio dell’Assessore Ilio Liberati, con delega allo Sport al Comune di Perugia, nonché l’abbraccio simbolico dell’Assessore Fabrizio Bracco a nome della Giunta Regionale dell’Umbria.<br />Con l’ausilio degli Allenatori (il perugino M° Paolo Palma e il modenese M° Claudio Corazza) il M° Bistocchi ha monitorato, nel corso della stagione agonistica, il comportamento in gara di tutti gli atleti di interesse nazionale, creando una rosa di circa 50 elementi che progressivamente si è ristretta fino all’ultima, decisiva convocazione di qualche giorno fa.<br /><br />Di seguito l’elenco completo della Delegazione Azzurra che partirà da Milano Linate, all’alba di venerdì 26 novembre, alla volta di San Pietroburgo: M° Dario Quenza (Genova - Presidente A.I.J.J.), M° Massimo <b>Bistocchi </b>(Perugia - Direttore Generale), M° Raffaella Fucini (La Spezia - Consigliere Nazionale e Arbitro Internazionale), M° Raffaele Buovolo (Taranto - Consigliere Nazionale), M° Paolo Palma (Perugia - Allenatore Fighting System), M° Claudio Corazza (Modena - Allenatore Duo System), Istr. Marco Baratti (Parma - Capitano), Dr. Mauro Paltracca (Perugia - Medico Ufficiale); M° Claudio Faraghini (Perugia - Assistente Medico), Istr. Raffaele Calzoni (Perugia - Coordin. Staff Organizzativo); nonché i Maestri: Daniele Berghi (Imperia), Alessandro Ponzio (Torino) e Pasquale Stanzione (Napoli) in qualità di Osservatori della F.I.J.L.K.A.M.<br /><br /><b>Atleti “Fighting System”:</b><br />Anastasia Tonelli (55kg, 21 anni - LaSpezia), Sabrina Soliani (62kg, 32 anni - LaSpezia), Laura Boco (70kg, anni 24 - Perugia), Alessandra Ravotto (+70kg, 18anni - Imperia), Carmelo Guglielmino (62kg, 27 anni - Catania),  Marco Baratti (69kg, 34 anni - Parma), Cristian Minuto (77 kg,  35 anni - Palermo), Marco Cenicola (85kg,  28 anni - Asti), Roberto Crispolti (94kg,  20 anni - Perugia), Francesco  Di Placido (+94kg,  18 anni - Roma)<br /><br /><b>Atleti “Duo System”:</b><br />Duo Women: Linda Ragazzi (25 anni) / Flavia Cavallaro  (24 anni) – Modena;<br />Duo Mix: Sara Paganini (22 anni) / Michele Vallieri (25anni) – Ferrara;<br />Duo Men: Michele Vallieri (25 anni) / Vito Zaccaria (23anni) – Ferrara.</p>

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*