INCIDENTE DI CACCIA, UN MORTO A VALTOPINA VALTOPINA

<p>VALTOPINA - Colpito a morte da una fucilata durante una battuta di caccia al cinghiale. La tragedia si è consumata nel pomeriggio di ieri in un bosco nella zona di Balciano, a Valtopina. A perdere la vita è un ex ferroviere, conosciuto e stimato. Si chiamava Roberto Mattioli, 55 anni, una vita di lavoro alle Grandi Officine e da pochi mesi in pensione. Per lui doveva essere un sabato da trascorrere come tanti altri ad assecondare una passione, quella per la caccia, condivisa coi suoi amici di sempre. Ad attenderlo invece una tragica sorte. L’incidente si è consumato nel pomeriggio, intorno alle ore 16, mentre l’uomo che abitava a Valtopina con i suoi due figli di 26 e 22 anni dopo aver perso prematuramente la moglie, stava partecipando alla battuta. Il colpo sarebbe stato esploso accidentalmente da un compagno di battuta, un 40enne della zona e non ha lasciato scampo al cacciatore. Incredulità e sconforto in paese dove la notizia si è diffusa in un baleno.</p>
<p> </p>

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*