IL GRUPPO DI LAVORO REGIONALE CHE HA REDATTO IL PIANO PER L’ABBATTIMENTO DEL RUMORE DELLA LINEA FERROVIARIA FCU, HA FATTO RISPARMIARE 14OMILA EURO”

<p>post <b>M. Zingales</b> UJ.com2.0 <a target="_blank" title="Scrivi a Morena Zingales" href="mailto:morenazingales@gmail.com"><b><span style="color: #c00000;">@</span></b></a> (UJ.com) PERUGIA - Le azioni messe in atto dall’apposito Gruppo di lavoro regionale e dall’Arpa, volte alla redazione del Piano degli interventi per il contenimento e l’abbattimento del rumore generato dalla linea ferroviaria della Fcu (ferrovia centrale umbra) non rappresentano due azioni <b>sovrapposte</b>, ma ben distinte. L’Arpa ha effettuato rilevazioni strumentali, mentre il Gruppo di lavoro ha elaborato il Piano di interventi da mettere in atto”. Così l’assessore regionale ai Trasporti, Silvano Rometti su una interrogazione di Rocco Valentino (PdL) relativa alla spese sostenute dalla Regione per la redazione del Piano da parte del gruppo di lavoro, composto da personale dipendente della Regione.</p>
<p> </p>
<p>Valentino, nell’atto, oltre ad evidenziare l’impegno di spesa pari ad euro 60mila521, sottolinea come “nel dicembre 2006, veniva pubblicata dall’Arpa la relazione conclusiva del Piano alla cui realizzazione non hanno <b>partecipato</b> soggetti appartenenti al gruppo regionale che – ha detto ancora Valentino in Aula, nella replica - – non si è mai addirittura riunito, percependo, però ugualmente gli emolumenti previsti”. Rometti, in conclusione del suo intervento, ribadendo l’importanza del lavoro svolto dal gruppo regionale, ha auspicato la possibilità di trovare “risorse per risolvere il problema del rumore che interessa molti cittadini”.</p>

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*