I VIGILI DEL FUOCO DELL'UMBRIA IN PRIMA LINEA IN ABRUZZO

<p>di <b>Marcello Migliosi</b> (UJ.com) L'AQUILA - Prosegue l'attività dei Vigili del fuoco dell'Umbria nelle zone dell’Abruzzo colpite dal sisma del 2009. Proprio ieri è infatti partito il 102° cambio con personale specializzato in tecniche Speleo alpino fluviali e con unità specializzate nella conduzione di mezzi meccanici per la rimozione delle macerie. I comandi provinciali di Perugia e Terni hanno preso parte da subito alle operazioni di soccorso. Il 6 aprile del 2009 alle 4.30 fu inviata la prima squadra cui ne seguirono altre. Le prime due sezione operative che si trovavano in via D’Annunzio a L'Aquila recuperarono alcuni morti e feriti e salvarono la vita a persone che erano rimaste sotto le macerie. Da allora si sono succeduti i cambi del personale del comando di Perugia, mediamente ogni sette giorni e ad oggi si è arrivati al 59esimo. I primi frenetici lavori, in via D'Annunzio, furono eseguiti quasi esclusivamente a mano e, quando possibile, col solo ausilio di pale.</p>
<p> </p>
<p>Solo successivamente fu possibile impiegare mezzi meccanici, seppure con le dovute attenzioni. 5 le persone estratte che erano ancora in vita, 14 invece purtroppo quelle recuperate senza vita dal comando di Perugia. Da via D'Annunzio ad altre zone del centro storico dove i nostri Vigili del fuoco hanno salvato altre vite umane. L’impiego di personale speleo-alpino-fluviale ), <b>addestrato</b> ad operare anche semplicemente appeso ad una corda, ha consentito di raggiungere i punti più problematici altrimenti impenetrabili con le ordinarie tecniche di soccorso. I Vigili del fuoco di Perugia, inoltre, sono stati impegnati per le attività di soccorso nelle aree terremotate della Media Valle del Tevere, per il sisma che ha colpito il Marscianese nel dicembre del 2009.</p>
<p> </p>
<p> </p>
<hr />
<p> </p>
<p style="text-align: center;">
<object height="200" width="220" codebase="http://download.macromedia.com/pub/shockwave/cabs/flash/swflash.cab#version=6,0,40,0" classid="clsid:d27cdb6e-ae6d-11cf-96b8-444553540000">
<param name="allowFullScreen" value="true" />
<param name="allowscriptaccess" value="always" />
<param name="src" value="http://www.youtube.com/v/xx7NZGD1geg?fs=1&amp;hl=it_IT" /><embed height="200" width="220" src="http://www.youtube.com/v/xx7NZGD1geg?fs=1&amp;hl=it_IT" allowscriptaccess="always" allowfullscreen="true" type="application/x-shockwave-flash"></embed>
</object>
</p>

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*