GUSTO E SAPORI D'AUTUNNO, A NORCIA 27-29/11 I PIATTI D'AUTORE

<p>(UJ.com) NORCIA - ''Come Regione abbiamo sostenuto in modo convinto la manifestazione di Norcia, Gusto e Sapori d'Autunno, nella filosofia dell'asse ''3' del Piano di Sviluppo Rurale, che mette a sistema tutte le risorse di un territorio per favorire lo sviluppo: in questo caso, prodotti, ambiente e cultura del nursino promuovono un territorio-chiave dell'Umbria. Lo ha detto l'assessore all'agricoltura Carlo Liviantoni . ''Insieme a ''Frantoi Aperti', Norcia contribuira' a trasmettere ai visitatori il gusto, i colori e i sapori dell'autunno''.</p>
<p>La manifestazione si terra' dal 27 al 29 novembre prossimi. Saranno tre giorni all'insegna dei prodotti tipici di eccellenza del territorio, tartufo, norcinerie, lenticchie e formaggi, in offerta tradizionale o ''rivisitata'' dagli ''chef'', dove assaggi, degustazioni e gare di cucina si accompagneranno a mostre, visite a musei (della civilta' contadina, del criptoportico romano, della scuola chirurgica di Sant'Eutizio), rievocazioni storiche e perfino una riedizione del gia' celebre (negli anni scorsi) ''processo al prosciutto''.</p>
<p>Norcia e la sua amministrazione con ''Autunno del Gusto/Sapori e prodotti di eccellenza'', prima edizione di una manifestazione gastronomica e culturale ''intendono riempire il vuoto turistico, la fase di stanca che colpisce in questa stagione la nostra come altre zone - hanno detto il sindaco Gian Paolo Stefanelli e dal vicesindaco Adriano Di Stefano, in una conferenza-stampa tenutasi a Palazzo Donini. Presenti, il vicepresidente della Regione e assessore all'agricoltura Carlo Liviantoni e del presidente di ''Epta'' (Confcommercio) Prosperi, organizzatori dell'evento con Regione, Comune e ''Cedrav''. ''E' un esempio di ''destagionalizzazione' dell'offerta turistica - hanno aggiunto Stefanelli e Di Stefano -, che colma l'intervallo che separa la stagione estiva dall'evento-clou di febbraio ''Nero di Norcia' (la grande mostra-mercato del tartufo). ''Autunno del Gusto' e' una manifestazione fondata sulla centralita' dei prodotti e sulla collaborazione degli operatori, che ci auguriamo destinata a crescere nelle prossime edizioni''. Nei giorni della manifestazione una ''troupe'' di ''Cuochi senza Frontiere'' di ''Rete4'', registrera' una puntata della trasmissione.</p>
<p> </p>

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*