Giulietti chiede al Governo il completamento dell’Iter sul Biometano

Moschea di Umbertide, ex sindaco e 4 ex assessori indagati

L’onorevole Giampiero Giulietti ha presentato un’interrogazione in Commissione Attività Produttive della Camera per conoscere quale iniziative il Governo intenda mettere in atto al fine di giungere al più presto al completamento dell’iter normativo sul biometano.

“Il 5 dicembre 2013 è stato approvato il decreto n. 164 che definisce le modalità di incentivazione del biometano immesso nella rete del gas naturale – ha affermato l’onorevole Giulietti – Tale decreto è entrato il 18 dicembre del 2013 ma, per essere effettivamente operativo, necessita di provvedimenti di cui tutt’oggi non disponiamo. Tutto ciò sta provocando un ritardo che sta peggiorando la crisi di aziende del settore con inevitabili ripercussioni negative sull’occupazione.

Considerato che ulteriori provvedimenti sul biometano avrebbero dovuto essere emanati da istituzioni ed enti, tra cui l’Autorità per l’energia, il gas e il sistema idrico (AEEGSI) che però non ha rispettato le scadenze temporali richieste, e che è necessario rendere pubblico il valore dei cosiddetti certificati di immissione al consumo di biocarburanti, al quale è legato il livello di incertezza del biometano impiegato come carburante di autotrazione – ha continuato il deputato Pd – interrogo il Governo per conoscere quale iniziative intenda mettere in atto per giungere al più presto al completamento dell’iter normativo sul biometano, quali siano le motivazioni del ritardo in carico all’AEEGSI e la tempistica per completare la parte regolamentare indispensabile per tante imprese del nostro Paese”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*