GIORNATA INTERNAZIONALE DEI DIRITTI DELL'INFANZIA

<p>(UJ.com) PERUGIA - I bambini e gli adolescenti esprimono una peculiare visione del mondo, un punto di vista totalizzante e originale sulla realtà che li circonda, e proprio per questo vanno “ascoltati”, non soltanto per tutelarne bisogni e diritti, ma anche per arricchire di significati profondi il mondo degli adulti. È all’insegna del tema dell’“ascolto”, del diritto dei ragazzi “ad essere ascoltati” e capiti, che si svolge quest’anno il programma di iniziative, promosso dalla Regione Umbria per la Giornata Internazionale dei Diritti dell’Infanzia, che il 20 novembre celebra la <b>storica </b>firma nel 1989, da parte dell’Assemblea Generale delle Nazioni Unite, della Convenzione per i Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza. Fino all’11 dicembre, l’Umbria sarà teatro di una serie di iniziative diffuse in 15 comuni, fra cui i capoluoghi di Perugia e Terni, che declineranno i temi dell’infanzia e dell’adolescenza e faranno il punto sulle azioni ed i progetti realizzati dai servizi sociali ed educativi.</p>
<p> </p>
<p>“Il tema dell’ascolto è importante – ha detto la vicepresidente della Regione Umbria Carla Casciari, presentando stamani in una conferenza-stampa a Palazzo Donini il programma delle iniziative -; i bambini e i ragazzi devono essere coscienti del loro diritto di essere ascoltati, così come gli adulti devono essere sensibilizzati ad esercitare maggiore attenzione e disponibilità, a trovare tempi e modi per un ascolto autentico”. Fra le iniziative proposte (fra il diritto di leggere e l’educazione ai “media”, tra l’informazione sui diritti, giochi e animazioni di gruppo), ci sono le “Conversazioni sul mondo”, una sorta di “laboratorio”, ideato dal professor marco Meschini dell’<b>Università </b>di Perugia e del suo gruppo di studenti della Facoltà di Scienze della Formazione, che coinvolgerà 50 allievi della Scuola Media “Ugo Foscolo” di Perugia e 50 bambini della “Giuseppe Mazzini” di Terni: i ragazzi saranno chiamati ad affrontare una discussione sui “grandi temi” esistenziali, come il Bene e il Male, la Responsabilità e la Libertà, con l’obiettivo di far emergere cosa pensino su questi problemi decisivi gli adulti di domani, e favorire un confronto fra le generazioni.</p>
<p> </p>
<p>Lo spettacolo teatrale “Giovani Spiriti”, a Perugia il 2 dicembre presso il Centro Capitini e il 15 a Terni a Palazzo Primavera, a cura della compagnia “La Pulce”, affronterà per far riflettere il problema dell’<b>abuso </b>di alcol fra i giovani, attraverso modalità sceniche interattive per far emergere “vissuti” ed opinioni. Il 9 dicembre, è prevista a Perugia, presso il Salone d’Onore di Palazzo Donini, una conferenza dello scrittore Paolo Crepet, esperto di problemi dell’infanzia e dell’adolescenza.</p>
<p> </p>
<p> </p>
<p><a target="_self" href="http://www.umbriajournal.com/MediaCenter/FE/articoli/animali-venerdi-19-convegno-wwf-a-terni-.html"><b>- ANIMALI - VENERDI 19 CONVEGNO WWF A TERNI</b></a></p>

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*