“Garanzia Giovani”, Umbria è al sestultimo posto tra le regioni italiane, Smacchi: “E’ emergenza”

Secondo l’ultimo report, riportato dalla stampa, sarebbero 8.481 i giovani umbri che hanno fatto pervenire la propria iscrizione al portale regionale o a quello nazionale. «Un dato non del tutto positivo – spiega il consigliere regionale Andrea Smacchi – alla luce delle tantissime problematiche del lavoro aperte sul territorio». Il dato umbro rappresenta infatti il 2,3% di quello nazionale. In coda alla classifica Bolzano e la Valle d’Aosta, ma male anche Molise e Liguria.
«E’ facile pensare – spiega ancora Smacchi – che il numero dei giovani che hanno creduto nel programma potrebbe aumentare ancora di più con un’opera di informazione sul territorio. Incontri e approfondimenti capillari sono sempre importanti». Il programma Garanzia Giovani, che offre orientamento lavorativo, apprendistato e tirocinio, formazione e sostegno all’autoimprenditorialità, in Umbria mette sul piatto 23 milioni di euro. «Uno strumento decisamente importante dunque – continua Smacchi – utile ad invertire la rotta e a ridare speranza ai nostri giovani. I dati relativi agli iscritti rappresentino per tutti uno stimolo a fare di più e ad illustrare al meglio questa opportunità ai giovani». Chi fosse interessato potrà iscriversi su lavoroperte.regione.umbria.it oppure sul portale nazionale di Garanzia Giovani ( www.garanziagiovani.gov.it/Pagine/Aderisci.aspx). «In questo contesto – illustra Smacchi – bene ha fatto la Giunta regionale ad indire il concorso musicale per band emergenti “E. S. F. European Social Sound, con l’obiettivo di amplificare la visibilità e il ruolo dell’Unione Europea e promuovere l’attività del Fondo Sociale Europeo rivolte, in particolare ai giovani, con un focus proprio su Garanzia Giovani. Una iniziativa nuova, che accompagna l’iniziativa annuale di comunicazione e sensibilizzazione sulle politiche dell’Unione Europea». Potranno partecipare al concorso tutte quelle band emergenti, composte da un minimo di due persone, che presentino canzoni non ancora commercializzate. Il premio finale è la registrazione da parte di una casa discografica.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*