ECONOMIA - A. MERLONI C&T (BOMBOLE) VENDUTA A IMPRENDITORE OSIMANO

<p>(UJ.com) PERUGIA - La Cylinder and Tanks, azienda di bombole e serbatoi del gruppo Antonio Merloni, è stata ceduta all'imprenditore osimano Luciano Ghergo, titolare della Gi&amp;E di Osimo e della Nuovo Pignone di Porto Recanati. Il decreto di cessione è stato firmato stamattina presso il ministero dello Sviluppo economico, lo <b>ha reso noto </b>il segretario della Fim-Cisl Andrea Cocco.  L'acquirente, spiega Cocco, "si è impegnato a mantenere tutti i posti di lavoro, circa 350, dei tre stabilimenti C&amp;T di Matelica, Sassoferrato (Ancona) e Costacciaro (Perugia), e anche i livelli retributivi". Ghergo si è fatto carico del debito pre-commissariamento dell'A. Merloni nei confronti dei lavoratori.</p>
<p> </p>
<p>L'incontro tra le organizzazioni sindacali e nuova proprietà avverrà a settembre per fare il punto della situazione. Dopo la vendita dello stabilimento finlandese Asko, acquistato dalla società slovena Gorenje, continua la cessione dei singoli asset del gruppo elettrodomestico fabrianese. Procedura questa, che<b> bypassa il cuore </b>dell'azienda, cioè gli stabilimenti di Marche, Umbria e Ucraina che producono lavatrici, frigoriferi e ascitugatrici. I commissari si sono impegnati a stilare un nuovo bando internazionale per eventuali manifestazioni di interesse entro la prossima settimana. Ed è alla cessione del ''bianco'' che guardano sindacati e istituzioni locali, come unica chance di salvezza per il distretto produttivo.</p>
<p> </p>
<p><b><br /></b></p>
<p><b><a target="_self" href="http://www.umbriajournal.com/mediacenter/FE/articoli/vertenza-merloni-irrinunciabile-limpegno-della-reg.html">- VERTENZA MERLONI: IRRINUNCIABILE L’IMPEGNO DELLA REGIONE</a></b></p>
<p><b><a target="_self" href="http://www.umbriajournal.com/MediaCenter/FE/articoli/corecom-approvato-in-prima-commissione-il-programm.html">- CO.RE.COM: APPROVATO IN PRIMA COMMISSIONE IL PROGRAMMA DI ATTIVITA’ PER IL 2010</a></b></p>
<p><b><a target="_self" href="http://www.umbriajournal.com/MediaCenter/FE/articoli/economia-abbate-pdl-il-grido-dallarme-delle-impres.html">- ECONOMIA - ABBATE (PDL): “IL GRIDO D’ALLARME DELLE IMPRESE NON PUÒ RIMANERE INASCOLTATO”</a></b></p>

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*