E' STATA PREMIATA LA POLISPORTIVA “LA FENICE”

<p>(UJ.com) PERUGIA - Si è svolta questo pomeriggio nella Sala dello Spagna del Palazzo Comunale, alla presenza del vice sindaco e assessore allo sport Dante Andrea Rossi, la cerimonia di premiazione della Polisportiva dilettantistica “La Fenice”. Un riconoscimento che l’amministrazione <b>comunale</b> ha voluto tributare alle giovani atlete in virtù degli ottimi risultati conseguiti fin qui nel corso del 2010. “La nostra volontà – ha dichiarato il vice sindaco Rossi nel corso dell’incontro – è quella di selezionare le realtà sportive migliori della nostra città che, grazie all’impegno e alle capacità organizzate dimostrate, hanno dato prova di riuscire a raggiungere risultati importanti anche in ambito nazionale”.</p>
<p> </p>
<p>“Stiamo lavorando - ha aggiunto Rossi - per fare in modo che, nonostante i tagli subiti anche nel settore sportivo, le risorse finanziarie disponibili possano essere destinate alle realtà più meritevoli, cercando di coinvolgere più possibile anche i privati, a cominciare dagli Istituti di Credito”. Un settimo posto nella categoria giovanile (Rebecca Antonini, Ludovica Fiorelli, Rebecca Perotti, Anna <b> Scarabottini</b> e Lucrezia Tiberia) e un terzo piazzamento ai Campionati Italiani di Squadra nella categoria Open (Chiara Cesari, Alessia Leonardi, Francesca Nardi, Giulia Ricci e Andreea Stefanescu) sono i risultati ottenuti dalle atlete della Polisportiva dilettantistica La Fenice in questi ultimi mesi. Risultati storici per la società spoletina che mai era salita sul podio ai Campionati Italiani a Squadra e che, anche negli individuali, è stata in grado di ottenere la medaglia di bronzo con l’atleta Andreea Stefanescu.</p>
<p> </p>
<p>Soddisfatto per i risultati ottenuti il Consigliere Nazionale di Federginnastica Roberto Settimi, presente alla cerimonia insieme alla Presidente della Polisportiva “La Fenice” Lorella Bartoli, alla Direttrice Tecnica Laura Bocchini e al Consigliere regionale di Federginnastica Corrado Nardi. “In questi ultimi anni abbiamo ottenuto risultati straordinari sia a livello tecnico che organizzativo – ha spiegato Settimi – È importante ricordare l’impegno e la dedizione che queste ragazze <b>dimostrano</b> ogni giorno, allenandosi dalle 2 alle 5 ore, perché sono atlete che si sacrificano molto e lo fanno con grande entusiasmo”. Un elogio ribadito anche da Laura Bocchini, che ne segue gli allenamenti e la preparazione:”Il valore aggiunto della nostra realtà è dato dal loro impegno.</p>
<p> </p>
<p>Condivido insieme a loro un sogno, che è quello di vederle lavorare per ottenere il massimo dalle loro capacità. Allo stesso tempo insieme si riesce anche a costruire quei valori che vanno al di la di qualsiasi ottimo risultato raggiunto”. “È importante avere questi riconoscimenti da parte dall’amministrazione comunale – ha dichiarato la Presidente Lorella Batoli – Questo ci permette di far <b>conoscere</b> il nostro lavoro, l’impegno delle atlete e avere ulteriori occasioni di incontro per affrontare il discorso delle strutture sportive, fondamentali per poterci migliorare e continuare a crescere”.</p>
<p><b><br /></b></p>
<p>HTML clipboard<b><a href="http://www.umbriajournal.com/MediaCenter/FE/articoli/la-nazionale-italiana-di-jujitsu-campione-deuropa-.html " target="_self">- LA NAZIONALE ITALIANA DI JU-JITSU CAMPIONE D'EUROPA A RAI SPORT 1 </a></b></p>

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*