DESPAR PERUGIA - YAMAMAY BUSTO ARSIZIO

<p>(UJ.com) PERUGIA - Eccoci alla terza partita in 8 giorni, in questo piccolo tour de force che ha consentito alla Findomestic Volley Cup di rimettersi in paro dopo lo stop in occasione della <b>World Grand Champions Cup</b> che le azzurre di Barbolini sono andate a vincere in Giappone; per Arcangeli e compagne, quindi, tre giorni appena di tempo per riprendersi dalla battaglia al Pala Grotte e dal lunghissimo viaggio di ritorno dalla Puglia. La settima giornata va di scena al Pala Evangelisti: arriva a Perugia la Yamamay Busto Arsizio della ex Lucia Crisanti (la centrale folignate con 5 stagioni di successi all'attivo in casa Despar, concluse proprio quest’anno emigrando nel comune lombardo).<br /><br />La squadra di Carlo Parisi è attualmente la sesta forza del Campionato, ma a 8 punti il distacco con le perugine è di una sola lunghezza in questa cortissima cassifica di <b>Campionato</b>. Anche le bustocche sono reduci da una lotta analoga a quella della Sirio tre giorni fa, ma in casa: un match che le ha viste condurre 2-0 addirittura contro la super potenza Bergamo, prima di ritrovarsi a cedere al tie break.<br />     <br />L’opposto che le Farfalle schierano contro le <b>Grifette </b>è la temibile rumena Carmen Turlea, con al palleggio una giocatrice di altrettanta esperienza come la brasiliana Fernandinha, mentre sono ancora incerti i tempi di recupero dalla distorsione alla caviglia per la schiacciatrice De Luca, con Valeriano che dovrebbe quindi andare ad affiancare la ceca Havelkova in attacco.<br />     <br />Anche coach Sbano ha i suoi grattacapi: è infatti alle prese con l’infortunio della centrale <b>ucraina Dushkyevich</b> (l’anno scorso eletta miglior muro della Champions League), che salterà sicuramente il match; e in più ci sono da risolvere i limiti mostrati in fase conclusiva nei finali di set, gestendo la staffetta in attacco fra Lehtonen e una Vasileva in crescita vertiginosa e cercando di risolvere il rompicapo dell’alternanza fra le palleggiatrici Pincerato e Weiss (ognuna in grado di dare un apporto particolare agli equilibri di squadra: l'italiana a muro e la tedesca in velocità).<br /> <br />      Il bilancio degli scontri che finora hanno opposto Perugia e Busto Arsizio in A1 vede la Despar in vantaggio di 5 vittorie a 1, ma sentiamo il Direttore Sportivo Giovanni Simoncini alla vigilia del match: “Una partita difficile contro una squadra che questo mercoledì ha rischiato di vincere contro Bergamo. Questo è il loro terzo anno nella massima serie e hanno raggiunto gradualmente un ottimo livello di gioco e organizzazione. Noi veniamo da una gara molto dispendiosa a livello fisico e psicologico, vista anche la lunga trasferta ravvicinata, ma non è di certo il momento di cercare alibi: abbiamo bisogno di punti e dobbiamo assolutamente cercare di guadagnarceli sul campo”.<br />     <br />Ed ecco le considerazioni del Capitano in Campo Antonina Zetova sul match oltre che sul Campionato in generale: "Naturalmente la partita di Castellana Grotte ci ha lasciato molta amarezza, ma sappiamo che il risultato finale è dipeso anche da una serie di coincidenze sfortunate che hanno consentito alla Florens di rientrare in partita: noi infatti abbiamo giocato molto bene fino alla fine del secondo set, ed è da lì che dobbiamo ripartire dato che domenica sarà una grande battaglia contro Busto Arsizio che ha delle ottime individualità: dobbiamo tenere a mente quanto di positivo fatto a Castellana e mettere in campo tutto il nostro coraggio e la grinta per riuscire a vincere". <br />E l'opposto bulgaro prosegue la sua riflessione riferendosi ai risultati dagli altri campi, con il primo stop di Villa Cortese a Conegliano (suadra regolata dalla Despar 3-1 domenica scorsa) e di Pesaro a Urbino, con Bergamo costretta finora a ricorrere quasi sempre al tie break per vincere: "Sono 10 anni che gioco in Italia e devo dire che non ho mai visto un Campionato con tali e tanti capovolgimenti di fronte come questo. Una spiegazione può essere che gli impegni in Nazionale abbiano dato ad alcune squadre poco tempo per lavorare sul proprio amalgama, e che quindi già nel girone di ritorno ci sarà un riequilibrio e una stabilizzazione; ma in effetti potrebbe esserci dell'altro che ancora non mi so spiegare, perchè provo in campo delle sensazioni molto particolari: mi sembra ad esempio che il fattore campo sia molto più determinante che negli anni passati e che quindi giocare in casa avvantaggi molto…staremo a vedere". Un invito quindi ai tifosi a stringersi più che mai all'intera squadra per proseguire insieme nella risalita in classifica cominciata  domenica scorsa proprio al Pala Evangelisti con la vittoria contro Conegliano!</p>
<p><br />Queste le probabili formazioni in Campo:<br />Despar Perugia: <br />Weiss-Zetova (palleggiatore-opposto), Casillo-Leggeri (centrali), Vasileva-Quaranta (schiacciatrici), Arcangeli (libero).<br />Allenatore: Emanuele Sbano e Vice Allenatore Francesco Tardioli.</p>
<p>Yamamay Busto Arsizio:<br />Fernandinha-Turlea (palleggiatore-opposto), Campanaro-Crisanti (centrali), Valeriano-Havelkova (schiacciatrici), Borri (libero).</p>
<p>Allenatore: Carlo Parisi e Vice Allenatore Mariela Codaro.</p>
<p>Arbitrano: Gianluca Cappello di Sortino (Sr) e Alessandro Guerra di Napoli</p>
<p>FINDOMESTIC VOLLEY CUP SERIE A1<br />Il Programma completo della Settima Giornata:<br />Domenica 29 novembre <br />   ore 16.00 (diretta Sky Sport Extra):<br />Scavolini Pesaro - Asystel Volley Novara<br />   ore 18.00:<br />Foppapedretti Bergamo - Chateau d'Ax Urbino Volley<br />Despar Perugia - Yamamay Busto Arsizio<br />Riso Scotti Pavia - Monte Schiavo Banca Marche Jesi<br />Zoppas Industries Conegliano - Cgf Recycle Florens Castellana Grotte<br />MC-Carnaghi Villa Cortese - RebecchiLupa Piacenza</p>
<p>La classifica:<br />Monte Schiavo Banca Marche Jesi 17, <br />Foppapedretti Bergamo 14, <br />MC-Carnaghi Villa Cortese 12, <br />Scavolini Pesaro 12, <br />Chateau d'Ax Urbino Volley 9, <br />Yamamay Busto Arsizio 8, <br />Asystel Volley Novara 8, <br />Despar Perugia 7,<br />RebecchiLupa Piacenza 7,  <br />Riso Scotti Pavia 6, <br />Zoppas Industries Conegliano 5, <br />Cgf Recycle Florens Castellana Grotte 3.</p>

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*