CRONACA – I CARABINIERI ARRESTANO TIFERNATE PER OLTREGGIO E RESISTENZA A PUBBLICO UFFICIALE

 
Chiama o scrivi in redazione


<p>(UJ.com) CITTA’ DI CASTELLO - Nel contesto di un servizio coordinato predisposto al fine di contrastare, in particolare, reati connessi all’uso e allo spaccio di sostanze stupefacenti ed all’immigrazione clandestina, i militari del Nucleo Operativo e Radiomobile della locale Compagnia, questa notte hanno proceduto all’arresto di un cittadino italiano residente a Città di Castello. Erano circa le 03.00 quando una pattuglia dell’aliquota radiomobile, mentre controllava un giovane N.R. 44enne del posto, nei pressi di una discoteca di questo centro, in evidente stato di agitazione dovuta all’eccessivo uso di alcol., il giovane alla richiesta dei documenti, si scagliava contro il veicolo con calci alla carrozzeria e successivamente cercava di aggredire i militari i quali lo immobilizzavano, ammanettavano e conducevano in caserma. Dell’arresto veniva noviziato il P.M. di turno. Questa mattina sarà celebrata l’udienza di convalida presso il Tribunale di Perugia.</p>
<p>Un’altra pattuglia di questa Compagnia, controllava un’autovettura all’uscita nord della E/45 di questo centro, in sosta, dove a bordo vi erano due uomini, uno dei quali cittadino Rumeno R.M. 28enne; l’atteggiamento di quest’ultimo è apparso stranamente nervoso ed agitato. I Carabinieri hanno pertanto deciso di approfondire i controlli verificando accuratamente gli oggetti in suo possesso. Sul cruscotto i militari hanno rinvenuto ciò che, effettivamente, giustificava ampiamente il comportamento della persona controllata: un involucro contenente circa Gr. 2 di marijuana. Il giovane veniva segnalato alla Prefettura Ufficio Territoriale del Governo di Perugia e la sua patente veniva ritirata.</p>
<p> </p>

© Protetto da Copyright DMCA

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*