CRONACA - COSTRINGE CONNAZIONALE A PROSTITUIRSI, ROMENO ARRESTATO A PERUGIA

<p>post <b>L. Pioppi </b>UJcom2.0 <b><a title="Scrivi a Luana Pioppi" href="mailto:luanapioppi@alice.it" target="_blank"><span style="color: #006699;">@</span></a> </b>(UJ.com) PERUGIA - Aveva tenuto segregata in casa una giovane costringendola a prostituirsi e per questo e' stato condannato in Romania a 5 anni di reclusione. I carabinieri di Tuoro sul <b>Trasimeno</b>, in provincia di Perugia, hanno rintracciato e arrestato l'operaio romeno Catrin Vasile, di 28 anni. Gli episodi che hanno portato alla condanna per sfruttamento della prostituzione e riduzione in schiavitu' risalgono al periodo tra il mese di settembre 2003 ed il mese di novembre 2004. La vittima era una sua giovane connazionale. Ora il 28enne si trova nel carcere di Perugia, in attesa di essere consegnato alle autorita' romene.</p>

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*