CRONACA - ARRESTATI TRE RUMENI PER TENTATO FURTO E DEFERIMENTO IN STATO DI LIBERTA' DI UNA NIGERIANA

<p>(UJ.com) GUBBIO - Nell’ambito dei controlli notturni i Carabinieri di Gubbio e il Nucleo Radiomobile hanno compiuto una operazione che ha portato all’arresto di tre cittadini di nazionalità rumena. La scorsa notte, <b>tre cittadini rumeni </b>(S.T.A. di 28 anni, J.I. di 26 anni, B.M. di 32 anni) si recavano a bordo di un’autovettura, risultata poi rubata a Roma, nel bar vicino all’area di servizio a Gubbio località Vallingegno per effettuare l’ennesimo furto.</p>
<p> </p>
<p>I malviventi hanno letteralmente sfondato una porta in vetro posta nel retro del bar per entrare all’interno e rubare quanto vi fosse dentro. Ma una volta sfondata la porta a vetri, i malviventi si sono ritrovati davanti ancora un muro impossibile da sfondare. Ma in quel preciso istante scattava l’allarme <b>antri-intrusione</b> dell’esercizio commerciale. I ladri si davano a precipitosa fuga in direzione Perugia senza fare i conti però che l’allarme all’Arma era già stato dato e che una pattuglia dell’Aliquota Radiomobile era già sulle loro tracce. Dopo un lungo inseguimento, i Carabinieri sono riusciti a bloccare i malviventi all’altezza della località Fratticiola Selvatica.</p>
<p> </p>
<p>Fatti scendere dalla macchina ed immediatamente ammanettati e perquisiti all'interno dell'auto sono stati trovati: 3 zaini, 3 passamontagna, 1 Cappellino, 5 bombolette di schiuma poliuretanica, 4 paia di guanti da lavoro, 1 chiave inglese, 2 giraviti della lunghezza totale di cm 28, 1 <b>tronchesina</b>, 2 mini torce a led, 1 scalpello, 1 frullino marca Hilti. I tre sono stati arrestati per i reati di tentato furto aggravato in concorso, ricettazione e possesso ingiustificato di grimaldelli. Gli arrestati, espletate le formalità di rito, vengono trattenuti presso le camere di sicurezza della Compagnia Carabinieri di Gubbio in attesa del rito direttissimo.</p>
<p> </p>
<p>Le indagini sono ancora in corso per verificare se i recenti furti subiti nel territorio di competenza della Compagnia <b>Carabinieri</b> di Gubbio sono da attribuire ai tre arrestati. Sempre nell’ambito dei controlli espletati nella scorsa notte, una cittadina nigeriana C.J. 34 anni è stata identificata dai militari del Nucleo Radiomobile e denunciata per non aver esibito, a richiesta dei militari, il passaporto o altro documento di riconoscimento.</p>
<p> </p>
<p><b><a href="http://www.umbriajournal.com/MediaCenter/FE/articoli/cronaca-arrestato-per-aver-scippo-a-spoleto.html" target="_self">- CRONACA: ARRESTATO PER SCIPPO A SPOLETO</a></b></p>

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*