CONTROLLI DEI CC A PERUGIA: ARRESTATI SEI CITTADINI STRANIERI

<p>post <b>M. Zingales</b> UJcom2.0 <a target="_blank" title="Scrivi a Morena Zingales" href="mailto:morenazingales@gmail.com"><b>@</b></a> (UJ.com) PERUGIA - Sei cittadini stranieri sono stati arrestati dai carabinieri a Perugia nell'ambito di diverse attivita' di controllo finalizzate a reprimere lo spaccio di stupefacenti e l'immigrazione <b>clandestina</b> sul territorio. In manette un albanese di 22 anni, controllato in uno ostello della gioventu' di Pian di Massiano e trovato in possesso di 100 grammi di cocaina, posta sotto sequestro. I militari tenevano sotto controllo lo straniero da alcuni giorni, dopo che era stato notato aggirarsi con fare sospetto nella zona.</p>
<p> </p>
<p>Gli investigatori stanno ora cercando di risalire al canale di rifornimento dell'albanese. Sempre con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti un nigeriano di 23 anni e' stato arrestato in Via Settevalli, dopo essere stato <b>trovato</b> in possesso di 5 grammi di marijuana. Agli arresti anche due tunisini di 27 e 36 anni, controllati a seguito di un blitz dei carabinieri in Piazza del Bacio e risultati gravati da decreti di espulsione emessi dai questori di Catanzaro e Perugia.</p>
<p> </p>
<p>Esercitava l'attivita' di massaggiatrice all'interno di un appartamento subaffittatole da una connazionale, invece, una cinese di 43 anni, risultata inottemperante al decreto di espulsione emesso nei suoi confronti dal questore di Cuneo e quindi arrestata. Sempre i carabinieri, infine, hanno arrestato in flagranza un <b>rumeno</b> di 20 anni, sorpreso dopo che, scavalcato un muro di cinta, si era introdotto sulla terrazza di un bar, tentando di forzare 3 video poker.</p>

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*