COLPO TERNANA: BATTE IL GELA E SI RILANCIA

<p>(UJ.com) TERNI - Una piovosa domenica di novembre restituisce la Ternana a i suoi tifosi. La squadra rossoverde vince e stavolta convince pure. Batte 2-0 il Gela approfittando di un inizio <b>forsennato</b>. Le due reti arivano infatti nei primi undici minuti di gioco. Orsi ripresenta il 4-3-3 ed in mediana, accanto a D’Antoni e Arrigoni, torna Nitride. Nel tridente d’attacco si rivede Nolè, accanto a Tozzi Borsoi e ad Artistico. Manca lo squalificato portiere Stefano Visi. Lo sostituisce Pasquale Cunzi, autore di due o tre interventi decisivi. Gara caratterizzata in parecchi dei suoi momenti dalla pioggia. Parte in tromba, la Ternana. Uno-due che porta i rossoverdi in doppio vantaggio in poco più di 10 minuti. Al 2’ minuto il gol di Nitride che azzecca un gran tiro dalla lunga distanza infilando il pallone sotto l’<b>incrocio </b>dei pali. Al 12’ il raddoppio: Nitride ci riprova dala distanza, il portiere del Gela Nordi respinge, ma arriva Nolè e segna. Tra i due gol, si registra una conclusione dei siciliani con Evangelista Cunzi (cugino di Pasquale, portiere rossoverde), che tocca il palo esterno.</p>
<p> </p>
<p>Ma la Ternana in campo è un’altra squadra rispetto a quella vista dall’inizio del campionato fino ad ora. <b>Rischia</b>, al squadra di casa, solo al 35’ con una conclusione ravvicinata di D’Anna, ma Pasquale Cunzi si fa trovare attento e respinge. Nel secondo tempo è ancora bravo il portiere rossoverde, che vola a deviare in angolo un tiro dalla distanza di Giardina. Il Gela è meglio organizzato rispetto alla prima frazione. Produce un altro paio di concliusioni, ma senza mai arrecare grandi pericoli. L’allenatore del Gela, Nicola Provenza, prova ad inserire un attaccante fresco, togliendo Vegnaduzzo e sostituendolo con Rabbeni. In precedenza, nella Ternana, Alessandro aveva rilevato <b>Artistico</b>. Proprio Rabbeni tenta la conclusione al 29’, con tiro deviato in angolo da Giubilato. Ma la seconda frazione tende a spegnersi. La pioggia che scende rende il campo sempre più pesante e giocare si fa più difficile. Finisce 2-0 e la Ternana rifiata. E riparte.</p>
<p> </p>
<hr />
<p> </p>
<p><span style="color: #993300;">Il tabellino: TERNANA-GELA 2-0 Marcatore: 2’ Nitride, 12’ Nolè. TERNANA (4-3-3): Cunzi; Quondamatteo, Borghetti, Giubilato (36’ st Grieco), Imburgia (38’ st Perney); Arrigoni, D’Antoni, <b>Nitride</b>; Nolè, Tozzi Borsoi, Artistico (16’st Alessandro). A disp. Serrani, Camillini, Vailatti, Fusciello. All Orsi. GELA (4-4-2): Nordi; Petrassi, Porcaro, Cardinale, Piva (40’ st Opoku); Bigazzi, Giardina, Piano, D’Anna (32’ st Aliperta); Cunzi, Vegnaduzzo (20’st Rabbeni). A disp. Maraglino, Puccio, Italiano, Avantaggiato. All. <b>Provenza</b>. ARBITRO: Aversano di Treviso.<br /></span></p>
<p><span style="color: #993300;">
<hr />
<br /></span></p>

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*