Chiatti non avrà il regime di semilibertà

Luigi Chiatti, il geometra folignate autore dell'omicidio dei due bambini, Simole Allegretti e Lorenzo Paolucci, non beneficerà del regime di semilibertà. Lo ha deciso la Prima sezione penale della Corte di Cassazione con sentenza 28870. Il "Mostro di Foligno" fu condannato dalla Corte d'Assise d'Appello di Perugia a trent'anni di reclusione, tre dei quali ora coperti dalla legge sull'indulto. Chiatti aveva chiesto di usufruire del regime di semiliberta' per il riconoscimento della collaborazione prestata nel corso delle indagini sui due omicidi e avendo nel 2007 espiato piu' della meta' della condanna. Il Tribunale di Sorveglianza di Firenze ha respinto l'istanza con un'ordinanza del 16 ottobre 2007 e la Cassazione ora ha confermato ritenendo non sufficienti i motivi avanzati Chiatti.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*