CANOTTAGGIO - I GIOVANI DI PIEDILUCO BRILLANO A RAVENNA

<p>post <b>L. Pioppi </b>UJcom2.0 <b><a title="Scrivi a Luana Pioppi" href="mailto:luanapioppi@alice.it" target="_blank"><span style="color: #006699;">@</span></a> </b>(UJ.com) TERNI - Ottimi risultati per i ragazzi del Circolo Canottieri Piediluco al Meeting Nazionale Allievi, Cadetti e Master che si è svolto sul bacino della Standiana a Ravenna. Fin dalle prime batterie non deludono i piccoli canottieri allenati da Mirko Persi e Riccardo <b>Armeni</b>: nella categoria 7,20 Allievi C grande regata di Francesco Leonardi che raccoglie i frutti di una stagione di allenamento con un bellissimo finale agguantando la medaglia d’argento che mancava da diverso tempo. Nella gara successiva è Michele Matteucci sempre nella stessa categoria ad entusiasmare tecnici e accompagnatori vincendo la sua batteria con notevole distacco sugli avversari, un oro che pesa tantissimo perché ottenuto a livello nazionale.<br /><b>GLI ALTRI RISULTATI</b><br />Esordio di bronzo per Ivan Milardi nella categoria 7,20 Allievi B al primo anno. Il giovanissimo atleta rema da pochi mesi ma l’inesperienza non lo tradisce e riesce a strappare il podio in una regata a corsie piene dimostrando così di avere grinta da vendere. Conferma da parte di <b>Luca </b>Di Giovanni (7,20 Allievi B): con un bellissimo serrate finale Luca non si fa intimidire e si regala l’ennesima medaglia a livello nazionale, questa volta d’argento. Nel Singolo Allievi C femminile quarto posto per Irene Bizzarri che lotta fino alla fine per il podio contro atlete estremamente competitive portando a casa comunque una gara di grande carattere.<br />Buono anche il quinto posto di Paolo Buia (Singolo Allievi C) e il sesto di Riccardo Ballesi (7,20 Allievi B). Nella stessa categoria guaio fisico per Federico Poggioli, costretto a fermarsi appena dopo la partenza per un dolore all’addome presto rientrato. Per i Master ottimo il quarto posto in Singolo di Claudio Giampietri, sempre più competitivo anche a livello nazionale.<br /><b>TROFEO DELLE REGIONI</b><br />Nella stessa manifestazione si disputavano anche il Trofeo delle Regioni e la Coppa Italia di Società. Per la regione Umbria il Circolo Canottieri Piediluco aveva qualificato il doppio Ragazzi di Enrico Spallazzi e Andrea Bolognini: i due si sono ben comportati in batteria giungendo quarti e staccando il pass per la <b>finale </b>che però non si è potuta disputare a causa delle avverse condizioni meteorologiche che hanno costretto il Presidente di Giuria ad annullare tutte le gare dell’ultima giornata, lasciando così a terra anche il doppio femminile di Anita Liurni e Valeria Procoli che avevano scelto proprio Ravenna per sperimentare la loro imbarcazione.<br /><b>COPPA ITALIA</b><br />Nell’ambito della Coppa Italia di Società il doppio maschile di Enrico Cresta e Alessio Molinari ha dimostrato di avere ancora nelle <b>gambe </b>i 2000mt di gara: i due senior hanno infatti disputato una bella batteria (terzi) e un’eccellente semifinale nella quale solo pochi centesimi li hanno divisi dall’accesso in finale.</p>

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*