BILIARDO - 2^PROVA DELLA COPPA DELLE COPPE DI BILIARDO E BOCCETTE A PERUGIA

<p>post <b>L. Pioppi </b>UJcom2.0 <b><a title="Scrivi a Luana Pioppi" href="mailto:luanapioppi@alice.it" target="_blank"><span style="color: #006699;">@</span></a> </b>(UJ.com) PERUGIA - Saranno oltre 300 e provenienti da tutta Italia i giocatori impegnati nella seconda prova di Coppa delle Coppe di biliardo categoria boccette che la Federazione Italiana Biliardo ha assegnato, come organizzazione, al comitato regionale umbro. Un'occasione rara per tutti gli appassionati di biliardo di poter <b>assistere </b>ad incontri di alto livello tra giocatori master di categoria superiore con esperienze e risultati anche di carattere internazionale. La manifestazione si svolgerà nella sede del Circolo Sportivo Small Billiards di Taverne di Corciano, un nuovissimo impianto che dispone di 10 biliardi, di sale climatizzate, di tribune per il pubblico che certamente accorrerà numeroso e caloroso, se non altro per applaudire i campioni umbri impegnati nelle prove utili a determinare i punteggi della classifica finale di questo evento.<br /><br />L'esperto Gianfranco Duca sarà il direttore di gara, mentre l'organizzazione tecnica è curata da Silvio Bonini e da Mauro Locchi, responsabile regionale umbro della FIBIS nonché responsabile nazionale degli istruttori federali. Saranno due giornate intense di sport in cui troveranno spazio momenti di relax e di <b>convivialità</b>, perché l'organizzazione, con la tradizionale ospitalità degli umbri, non ha lasciato nulla al caso: quindi offrirà anche l'occasione per simpatiche e gustose degustazioni gastronomiche con i prodotti e i piatti umbri più noti. Non mancheranno ovviamente gli assaggi dell'olio nuovo con le tradizionali bruschette e, poiché siamo prossimi alla svinatura, non è escluso che, magari domenica sera, sia possibile un assaggio di qualche vino…novellissimo, impaziente di farsi assaggiare da ospiti provenienti da tutte le regioni chiedendo una…deroga a San Martino.<br /><br />Alla Small Billiards già sono pervenute richieste di appassionati per assistere alle partite e così anche loro potranno approfittare degli “assaggi” serviti tra una partita e un'altra delle oltre 150 in programma.  La scelta dell'<b>Umbria </b>per questa prova di Coppa delle Coppe è dovuta all'alto grado di professionalità e di bravura di molti giocatori, iscritti ai vari circoli biliardo della regione, ma impegnati, spesso con successo, in tornei nazionali in programma nelle varie regioni italiane.</p>

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*