BASKET A/F - UMBERTIDE IN TRASFERTA A PARMA

<p><img style="border: 0; float: right;" src="http://www.umbriajournal.com/MediaCenter/API/Risorse/StreamRisorsa.aspx?guid=8D4D01C3-2216-4BDD-AB75-3C205F564D2A" border="0" />(UJ.com) UMBERTIDE - Archiviato in fretta l’esordio vincente davanti al pubblico amico per la Liomatic Umbertide è tempo di rimettersi in viaggio, destinazione Parma. Sarà infatti il rinnovato Lavezzini a sfidare le ragazze di coach <b>Serventi </b>nel match valevole per la 5° giornata, banco di prova davvero impegnativo per le imbattute umbertidesi. La società del presidentissimo Bertolazzi, dopo le sofferenze della scorsa stagione, ha costruito una squadra di sicuro valore, quella che nel comune gergo sportivo si definisce “outsider”. Le gialloblù hanno raccolto fin’ora  4 p.ti, frutto delle vittorie su Pozzuoli e Venezia (quest’ultima in condizioni di straordinaria emergenza) e comunque destato un’ottima impressione anche nel rocambolesco esordio di Cinisello (KO all’overtime vs Napoli) e nel derby perso di misura a Faenza. Questo considerando l’assenza delle lunghe Aziz e Machanguana, particolare che ha costretto la società parmense a tornare sul mercato. <br /><br />La ricerca ha prodotto l’ingaggio di Katharina Fikiel (ex Tolosa) già vista da noi con la casacca di Broni. Il pivot di origini polacche, 193 cm, ha nazionalità sportiva tedesca e proprio nelle ultime ore è stata convocata per il raduno della selezione teutonica. In definitiva un roster completo e ben <b>assortito</b>, una squadra che merita assoluta considerazione. Coach Serventi lo sa bene e presenta così la sfida del PalaCiti:<br />“Ci aspetta una gara molto difficile, Parma è un’ottima squadra e sta giocando bene. La dimostrazione -sottolinea “Lollo”- è nella grande vittoria su Venezia  pur senza Machanguana, Aziz e Mauriello ed anche nello sfortunato match di Faenza, dove ha comunque mostrato di essere in forma. Parliamo di un gruppo molto affiatato e coeso che in casa è capace di dare sempre il massimo, dovremo fare molto meglio rispetto alla gara contro Napoli. Sappiamo che le nostre prestazioni partono dalla difesa, tuttavia è chiaro che dobbiamo migliorare nel gioco d’attacco”.<br /><b><i><br />Quali sono i punti di forza della squadra emiliana?</i></b><br />“Premesso che Parma dispone di un roster molto buono, credo che dovremo prestare maggior attenzione a Franchini e Mauriello, pericolosissime sul perimetro, Stevenson, molto atletica ed abile ad attaccare il canestro e soprattutto all’eterna Antibe -conclude Serventi- vero punto di forza e grande <b>protagonista </b>in questo avvio di stagione”.<br />Francesca Zara (ultimo biennio in gialloblù) e Valeria Battisodo (regista della Liomatic versione 2008/09) sono le 2 ex di un match che promette spettacolo.<br />Non ci sono novità di rilievo nella Liomatic anti-Parma. La partenza per l’Emilia è prevista nella mattinata di domenica.<br />Lavezzini Parma – Liomatic Umbertide, ore 18, sarà diretta da Marco Cè e Denis Bernacchi di Milano.</p>

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*