Banca del Tempo, giovedì l’inaugurazione a Foligno

FOLIGNO - Uno spazio di relazione e di aggregazione che cerca di recuperare i rapporti di fiducia e stima tra le persone e un luogo d’incontro innovativo per favorire la solidarietà sociale e la cultura di reciprocità: è la Banca  del Tempo che verrà inaugurata ufficialmente giovedì 6 novembre a Foligno (ore 17,30, sala del Camino di palazzo Deli). Alla base dell’iniziativa c’è il presupposto che la misura dello scambio delle persone non è il denaro ma il tempo. Gli obiettivi della Banca del Tempo - promossa dall’assessorato alle politiche sociali del Comune di Foligno – riguardano lo sviluppo di relazioni tra le persone per superare la solitudine, l’isolamento, l’indifferenza tipica dell’attuale società ma anche l’intenzione di recuperare i perduti rapporti di buon vicinato cercando di creare una rete di mutuo aiuto tra le persone o gruppi di persone. Inoltre la Banca del Tempo punta a gestire il tempo in modo più adeguato alla dimensione umana del vivere, più attenta alla cura del singolo e della famiglia. <br />Aderire alla Banca del Tempo – è necessario diventare soci – significa trasmettere agli altri ciò che ognuno sa fare – fanno notare all’assessorato alle politiche sociali - rendendosi così utile a chi magari può risolvere un problema. Inoltre trasmettere i propri saperi dà un valore aggiunto alla propria esistenza e la conoscenza con altre persone aiuta a superare il senso di isolamento e di solitudine, tipiche della nostra società.<br />Alla presentazione della Banca del Tempo interverrà l’assessore Rita Zampolini.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*