BADANTE RUSSA UCCISA: SONO IN CORSO LE INDAGINI SULLA SUA MORTE

<p>(UJ.com) PERUGIA - Svetlana Kovchnikova è il nome della badante russa di 57 anni il cui cadavere è stato trovato stamani verso le sei sulla strada, nei pressi della pensilina di una fermata per gli autobus in via <b>Cortonese</b>. Sono in pieno svolgimento le indagini della squadra mobile sulla sua morte. Sarà l'autopsia a chiarire le cause del decesso.</p>
<p> </p>
<p>Sul corpo sono stati trovati lividi ed ecchimosi. Il medico legale, Sergio Scalise, con una prima ricognizione esterna del <b>cadavere</b> ha trovato tracce evidenti di un pestaggio: probabilmente solo pugni e calci anche se potrebbe essere stato usato anche qualche corpo contundente.</p>
<p> </p>
<p>La donna lavorava come badante a Perugia. Vicino al corpo c'erano due valigie con indumenti ed oggetti personali della vittima. Sembravano riposti alla rinfusa, forse in tutta fretta. Una volta identificata gli investigatori hanno <b>cominciato</b> ad interrogare amici e conoscenti della badante.</p>
<p> </p>
<p>L' attenzione degli inquirenti si sarebbe indirizzata verso l'ex marito, un sessantenne italiano, che lavora in una ditta di pompe funebri. L'uomo è stato condotto in questura dove è stato <b>lungamente</b> interrogato. La sua auto, una Ford Fiesta, è stata sequestrata.</p>
<p> </p>
<p>Si è parlato anche di un suo fermo poi escluso dalle fonti ufficiali che però fanno sapere che è lui il sospettato ''numero uno''. Adesso però si aspetta l'esito dell'autopsia perché dal tipo di lesioni e, soprattutto, dall'accertamento delle cause della morte si spera di ottenere indicazioni fondamentali per <b>ricostruire </b>quanto accaduto. Probabilmente la polizia vuole capire se vi siano tracce della donna russa riconducibili alla sua morte.</p>
<p> </p>
<p>La badante voleva scappare da quello che potrebbe essere il suo assassino? E' una delle domande che si pongono gli inquirenti. Ed ancora: è stata pestata ed allora è scappata con le valige per salire su un pullman ed è <b>morta</b> mentre lo aspettava? Oppure è stata aggredita e malmenata in strada, dove poi è stata trovata morta?</p>
<p> </p>
<p>Nella stessa zona, a <b>Pian di Massiano</b>, l'anno scorso fu trovato il cadavere di una prostituta sudamericana probabilmente investita ed uccisa con un autoveicolo da un cliente ancora non identificato dagli inquirenti.</p>

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*