“Acciuffato” dalla Polizia ferroviaria grazie ai cioccolattini

Aveva rubato la borsa ad una ragazza con dentro i documenti, 500 euro in contanti e dei particolari cioccolatini. Sono stati proprio questi a incastrare il ladruncolo. La vittima 30enne, che viaggiava su un treno diretto a Foligno, quando si è resa conto che le era stata rubata la borsa, ha dato subito l’allarme al capotreno e agli uomini della polizia ferroviaria. Agli agenti fornisce una descrizione così dettagliata dei dolcetti che aveva in borsa che gli agenti della polfer di Foligno guidati da Alessandro D’Antoni, riescono nel giro di 60 minuti individuare il ladro. Gli agenti lo hanno denunciato in stato di libertà per furto aggravato. La refurtiva è stata recuperata e restituita alla giovane.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*