A SPOLETO RITORNA LA "DOMENICA DEI SOGNI" TEATRO FAMIGLIA DAI 3 AI 90 ANNI

<p><a target="_blank" title="Scrivi a Cristina Pappone" href="mailto: papponecristina@gmail.com"><img style="border: 1px solid black; float: right;" src="http://www.umbriajournal.com/MediaCenter/API/Risorse/StreamRisorsa.aspx?guid=ACE3868D-A82C-49D3-92BD-8A0A0850824D" border="0" /></a>(UJ.com) SPOLETO -Torna dopo il plauso della critica e il successo di spettatori (più di 4000 nella scorsa edizione) “La domenica dei Sogni” - Teatro Famiglia dai 3 ai 90 anni", una <b>manifestazione</b>, ideata dall'assessore alla Cultura del Comune di Spoleto Vincenzo Cerami, fatta per promuovere l'amore per il Teatro tra le giovani generazioni e per offrire ai bambini allegri pomeriggi domenicali, per tutto il periodo invernale. Sono tredici gli spettacoli che compongono il programma dell’edizione 2010-2011 che si svolgerà a Spoleto dal 5 dicembre al 27 marzo.</p>
<p> </p>
<p>Come per la scorsa edizione gli spettacoli si svolgeranno al Teatro San Nicolò ogni domenica alle 16.30. Rimangono invariate ha spiegato Cerami, che ha presentato l’iniziativa insieme al Sindaco Daniele <b>Benedetti </b>e all’assessore all’Istruzione Battistina Vargiu nel corso di una conferenza stampa tenutasi oggi al Complesso di San Nicolò, le ambizioni dell’iniziativa, che sono quelle di avvicinare le nuove generazioni della città e del territorio a confrontarsi, attraverso linguaggi e valori universali, con i grandi temi dell'arte Così come rimane immutata la volontà di coinvolgere le migliori compagnie del paese, premiate da riconoscimenti prestigiosi e che hanno portato i loro spettacoli in tournèe mondiali. Il <b>Teatro </b>Ragazzi è infatti une delle espressioni artistiche italiane maggiormente esportate all'estero.</p>
<p> </p>
<p>In più quest’anno c’è una novità: “la Domenica va a teatro”. Ogni domenica, presso il teatro, saranno disponibili libri in prestito ai ragazzi, grazie alla collaborazione con la Biblioteca Comunale di Spoleto. “Gli <b>abbonamenti </b>per la nuova stagione hanno già fatto registrare un aumento del dieci per cento rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, un segnale che ci fa ben sperare perché puntiamo a regalare al pubblico e ai bambini una stagione ancora più bella ed esaltante con un programma di spettacoli di alto livello messi in <b>scena </b>da compagnie di assoluto prestigio” ha detto Cerami.</p>

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*