11 TIFOSI DENUNCIATI DALLA DIGOS DI TERNI

<p>(UJ.com) TERNI - A conclusione della attività di indagine avviata a seguito dell’episodio del 22 maggio scorso presso il locale stadio comunale L. Liberati, Personale della D.I.G.O.S. della Questura di Terni, ha denunciato 11 giovani ternani, di età compresa tra i 35 e i 20 anni, per i reati di radunata sediosa, <b> rinunione </b>non autorizzata, getto pericoloso di cose con pericolo di incendio. Il gruppo di tifosi, nel corso di una seduta di allenamento, aveva duramente contestato i tecnici e i giocatori della Ternana Calcio con lanci di fumogeni e cori intimidatori. Nei confronti delle persone identificate, tutte conosciute per l’appartenenza al tifo organizzato della Ternana, verranno avviati procedimenti amministrativi per l’irrogazione del divieto di accesso allo stadio in occasione di manifestazioni sportive (DASPO).</p>
<p><b><br /></b></p>
<p><b><a href="http://www.umbriajournal.com/mediacenter/FE/articoli/cronaca-evade-da-domiciliari-per-tifare-italia-arr.html" target="_self">- CRONACA - EVADE DA DOMICILIARI PER TIFARE ITALIA, ARRESTATO</a></b></p>
<p><a href="http://www.umbriajournal.com/mediacenter/FE/articoli/cronaca-arrestati-tre-stranieri-per-violazione-del.html"><b>- CRONACA - ARRESTATI TRE STRANIERI PER VIOLAZIONE DELLA LEGGE SULL’IMMIGRAZIONE</b></a></p>

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*