Terni, “Premio delle Arti”, vince Matteo Flori

vincitore(umbriajournal.com) TERNI – Ancora un prestigioso riconoscimento per l’Istituto superiore di Studi musicali “G. Briccialdi”: Matteo Flori, allievo della Classe di Strumenti a Percussione del prof. Gianluca Saveri, si è affermato come vincitore assoluto nella sua sezione del Concorso nazionale “Premio delle Arti”, organizzato dalla Direzione AFAM (Alta Formazione Artistica e Musicale) del MiUR e riservato ai migliori allievi dei Conservatori e Istituti superiori di Studi musicali, delle Accademie di Belle Arti, di Arte Drammatica e Danza. Il premio, assegnato lo scorso maggio da una prestigiosa giuria (M° Donato Renzetti, presidente; Marian Rapczewski, direttore del Dipartimento percussioni dell’Accademia Paderewskij di Poznan; e Loris Francesco Lenti, direttore dei Percussionisti della Scala, dopo le tre fasi del concorso che si sono tenute presso il Conservatorio Perosi di Campobasso, sarà consegnato il prossimo 17 settembre dal Ministro all’Università e alla Ricerca presso il Teatro dell’Opera di Roma, nell’ambito di una cerimonia cui prenderà parte anche l’Orchestra Nazionale dei Conservatori di Musica. Matteo Flori, in qualità di vincitore assoluto della sezione Percussioni, si esibirà il prossimo 21 settembre presso il Conservatorio dell’Aquila.

Matteo Flori, già diplomatosi sotto la guida del prof. Gianluca Saveri nel pre-vigente ordinamento in Strumenti a percussione nell’A.A. 2011/2012 (conseguendo la votazione massima di 10, lode e menzione d’onore), ha già al suo attivo una brillante carriera. Fa parte dal 2007 del quartetto “Tetraktis percussioni” (insieme a Gianni Maestrucci, Leonardo Ramadori e Gianluca Saveri) che vanta collaborazioni con il clarinettista Alessandro Carbonare, il cornista Alessio Allegrini, il trombettista Vinicio Allegrini, il pianista Ramberto Ciammarughi. Ha suonato in teatri come la Pergola di Firenze, il Rossetti di Trieste, il Lingotto di Torino, per associazioni quali gli Amici della Musica di Perugia, Siracusa, Trapani, Catanzaro, Campobasso, Firenze. Dal 2007al 2009 suona nel “Chernivetsk Philarmony symphonic di Lviv” durante il festival Le Dimore di Euterpe. Dal 2006 fa parte del gruppo “I virtuosi dal pianeta talento”(cover band di Frank Zappa) che collabora con il cantante Napoleon Murphy Brock. Ha partecipato a masterclass con Christian Hamouy e David Searcy, Peter Sadlo, Jojo Mayer, Gabriele Cappelletto e Andrea Santarsiere, Antonio Catone, Eriko Daimo e Gert Mortensen. Nell’A.A. 2011/2012 ha usufruito della mobilità Erasmus dell’ISSM Briccialdi e ha studiato presso “The Royal Danish Academy of Music ” di Copenaghen sotto la guida di Gert Mortensen e Christian Schiöler. Ha partecipato a una tournée in Cina (anche come solista) con il gruppo “Percurama Percussion Ensemble nell’ottobre 2011. Nel 2012 ha vinto le audizioni per percussioni dell’orchestra Haydn di Trento e Bolzano e del Teatro Petruzzelli di Bari.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*