Acquapendente‏, in scena “Filomena Marturano” al Teatro Boni

Filomena Marturano
Filomena Marturano
Filomena Marturano

(umbriajournal.com) ACQUAPENDENTE – Prosegue con successo al Teatro Boni di Acquapendente la rassegna Amateatro – Torneo Di Teatro Amatoriale Di Orvieto E Acquapendente, organizzata da ArTè Stabile d’Innovazione di Orvieto e dall’Associazione TeBo di Acquapendente. Protagonista del sesto appuntamento è il Gruppo Teatrale di Castelviscardo Piccolo Teatro Delle Fontane, che giovedì 17 aprile alle ore 21 porterà in scena Filomena Marturano, liberamente tratto dal testo di Eduardo De Filippo.

Diretto da Giuliano Baglioni e interpretato da Nadia Tiezzi, Domenico Cafasso, Silvia Araceli e Valentino Valentini, è un classico del teatro napoletano scritto da Eduardo nel 1946, apprezzato dalla critica internazionale e rivisitato anche da registi del calibro di Zeffirelli e di Laurence Olivier. La commedia, per la sua intensità, si presta ad essere contestualizzata anche in un ambito contemporaneo e questa è la proposta che il Piccolo Teatro delle Fontane mette in gioco in una versione con ridotti personaggi, concentrando l’attenzione sui dialoghi e la parte emozionale dei due protagonisti.

Il tutto in una scena moderna essenziale e minimalista, con i colori di una televisione degli anni ’50. I prossimi appuntamenti del torneo di teatro amatoriale sono: Venerdì 25 aprile ore 21 Gruppo Teatro Castelgiorgio in Xanax Venerdì 2 maggio ore 21 Compagnia delle Vigne – Sugano in B & B Ingresso agli spettacoli euro 7, ridotto per Soci TeMa, Soci TeBo e compagnie teatrali amatoriali euro 5. Come per le scorse edizioni del torneo, gli spettacoli del Torneo saranno valutati attraverso il giudizio del pubblico – che, al termine di ogni spettacolo, potrà esprimersi consegnando dei coupons di valutazione – e attraverso una giuria di esperti nominata dal Teatro Mancinelli e dal Teatro Boni.

Il pubblico e la giuria incideranno ognuno per il 50% sul giudizio finale. Saranno selezionati tre spettacoli che parteciperanno alla selezione finale che si svolgerà al Teatro Mancinelli nel mese di maggio. Al termine della rassegna, presso il Teatro Mancinelli sarà proclamata la compagnia vincitrice del torneo. Il premio in palio sarà di 1.000 euro per la compagnia prima classificata. Tutte le altre compagnie riceveranno una targa di partecipazione. Verranno consegnati anche riconoscimenti per il miglior attore protagonista, il miglior attore non protagonista, la miglior attrice protagonista, la miglior attrice non protagonista, la migliore regia, la migliore scenografia, il/la miglior/e costumista.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*