SAGGI DELLE SCUOLA DI MUSICA E DANZA ONOFRI

Scuola_Onofri_2(UJ.com3.0) SPOLETO -Si chiama “II suono della gioia” l’evento organizzato per sabato 25 maggio, a partire dalle 15.30, al Complesso Monumentale di San Nicolò. Anche per il 2013 il Comune ha voluto dedicare uno spazio prestigioso ed un allestimento importante ai saggi della Scuola di Musica e Danza “Alessandro Onofri”.

Nell’arco del pomeriggio si esibiranno le 23 classi della Scuola oltre ai piccoli del progetto “Il Valzer dei Moscerini” e, a conclusione, l’orchestra della scuola, il coro dei bambini della propedeutica, le piccole allieve della danza classica, tutti diretti dal m° Marco Gatti, realizzeranno l’opera del m° D’Antò “Il paese di Altocipresso” che ha richiesto il coinvolgimento di oltre 80 iscritti.

Si tratta di un pomeriggio dedicato ai bambini, ai ragazzi e agli adulti iscritti alla Scuola ma anche e alle loro famiglie.

“Offrire ai giovani un palcoscenico di prestigio per esibirsi dopo un anno di intenso impegno – ha spiegato il sindaco Benedetti – equivale a dare loro una importante motivazione per applicarsi ogni giorno. La scuola di musica e danza riveste un ruolo fondamentale quale luogo di formazione culturale, didattica e di socialità. Cerchiamo di svolgere, come Ente vicino al cittadino, il compito di formare i giovani a discipline musicali e coreutiche poco presenti nella scuola dell’obbligo. A conferma di quanto la Scuola sia radicata nella Città ci sono i rapporti di collaborazione con l’Associazione Teodelapio e la sezione carceraria del liceo artistico “Pontano-Sansi Leonardi” di Spoleto”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*