FRIGOLANDIA FESTEGGIA LA LIBERAZIONE CON UN 25 APRILE DI GIOIA E CONDIVISIONE

La locandina della festa del 25 aprile a Frigolandia
La locandina della festa del 25 aprile a Frigolandia

(umbriajournal.com) GIANO DELL’UMBRIA – Anche le repubbliche “marinare di montagna” festeggiano la Liberazione. Sarà infatti un 25 aprile di festa nella “Repubblica di Frigolandia” – centro di arte e cultura fondato nel 2006 a Giano dell’Umbria – che ospiterà la XIV edizione della “Festa della Liberazione dei Frigoriferi Intelligenti”. Come da tradizione, quella di venerdì 25 aprile sarà una giornata conviviale aperta a tutti, cittadini immaginari di Frigolandia vecchi e nuovi, collaboratori delle riviste Frigidaire e Il Nuovo Male (che a Frigolandia hanno sede), studenti e contadini, visitatori e appassionati del Museo dell’Arte Maivista (ospitato proprio negli spazi della “Repubblica” alle porte di Giano dell’Umbria). I bambini potranno giocare nel parco mentre sul palco ligneo del Teatro Naturale di Oklahoma si alterneranno diversi gruppi musicali, verranno lette poesie e raccontate storie. Musica, letture e “cose buone da mangiare”, quelle che ognuno vorrà portare e che verranno cucinate insieme. Ad animare la Festa è infatti, fin dalla prima edizione, il motto “portatevi tutto, non aspettatevi nulla”: l’essenza dell’iniziativa proposta a Frigolandia sta tutta nella gioia dell’incontro e dello stare insieme, in uno spazio piacevole e suggestivo, circondati dalla natura e dall’arte. Chi vuole può arrivare anche prima del 25 e partire dopo il week-end, avvisando in anticipo, per trascorrere alcuni giorni a Frigolandia. Per potersi fermare a dormire (fino a sette giorni anche non consecutivi) non serve altro che il Passaporto 2014 della Repubblica che, come gli anni scorsi, costa solo 100 euro. Si può richiedere telefonando ai numeri 0742 90570 – 334 2657183, scrivendo a  frigilandia@gmail.com , oppure sottoscrivendolo all’arrivo. Per sapere come raggiungere la Repubblica di Frigolandia e per altre informazioni si può consultare il sito www.frigolandia.eu

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*