Spoleto, Festival Pianistico, Egidio Flamini presenta il nuovo disco “La quinta stagione”

Egidio FlaminiSPOLETO – C’è già grande richiesta per assistere ai concerti di apertura della XVIII edizione del Festival Pianistico di Spoleto del 25, 26 e 27 Aprile 2014 nel salotto di Casa Menotti il cui protagonista sarà Egidio Flamini che presenterà al pubblico il suo nuovo disco “La quinta stagione”.

Dal 25 Aprile al 26 Luglio 2014 il Festival Pianistico di Spoleto torna a fiorire nella splendida città umbra allargando i suoi confini temporalidalla Primavera all’Estate e portando le sue note in spazi esclusivi alla riscoperta di una dimensione in cui il grande repertorio pianistico si è sviluppato soprattutto nell’800, il salotto musicale.

In programma undici appuntamenti, nove dei quali a Casa Menotti, luogo carico di significati che si affaccia sulla straordinaria Piazza del Duomo. Per rendere ancor più salottiera l’atmosfera, al termine di ogni concerto verrà servito un aperitivo nella terrazza panoramica all’ultimo piano.

Ed è proprio alle note che fuoriescono dalla Casa appartenuta al grande compositore Gian Carlo Menotti che si è ispirato Fabio Fabiani, autore del suggestivo manifesto di questa edizione: un’immagine in cui la musica si libra nell’aria trasformando la percezione delle meraviglie architettoniche della città.

Così Fabio Fabiani descrive la sua opera: “E’ l’attimo in cui l’illusione diventa reale. L’immagine racconta la musica, bolle di note, che nascono da casa Menotti e si diffondono per la città. Tutto prende vita, la scalinata diventa la tastiera del pianoforte che accompagna la melodia, il Duomo scomposto nei suoi elementi architettonici esterni, si specchia dalla sua posizione reale e galleggiando, avvolge intimamente questo spazio. Il cielo è specchiato nell’acqua, perché galleggiare è come volare, e la lanterna diventa Faro per i rosoni che come salvagente permettono ai due Amanti di trovarsi protetti dalla solitudine della realtà”. 

Ad inaugurare il Festival Pianistico di Spoleto, giunto alla sua diciottesima edizione, una prima esecuzione assoluta: Venerdì 25 Aprile alle ore 16 (Casa Menotti,Piazza del Duomo) Egidio Flamini presenta il suo nuovo album, “La quinta stagione”.

“La quinta stagione – spiega Flamini – è la stagione dell’Amore, la stagione che è sempre”. Le nuove composizioni dell’artista prendono linfa e mutuano il titolo dalle “Quattro stagioni” di Vivaldi così come si ispirano ai Quadri di un’esposizione di Mussorgski: in un singolare abbinamento, le due opere classiche si ritrovano fianco a fianco nella nuova fatica discografica di Flamini il quale, non nuovo ad operazioni del genere, svuota grandi opere della storia della musica del loro contenuto originario e, lasciandone intatto l’involucro esterno, le sostanzia della sua immaginazione, della sua fantasia, della sua ispirazione, della sua musica. Il concerto verrà replicato a Casa Menotti il 25 aprile anche alle ore 18;  sabato 26 aprile alle ore 16 e 18; domenica 27 aprile, ore 16 e 18.

Ancora un imperdibile evento Domenica 4 Maggio (ore 18, Casa Menotti) con il pianista jazz Maurizio Marrani che si esibirà con un progetto dal titolo davvero originale: “Se son rose appassiranno”, un concerto in cui l’artista mescolerà proprie canzoni a famosi standard del repertorio jazzistico: “Il riso ed il pianto si toccheranno, ma senza malizia”.

Sabato 10 Maggio (ore 18, Casa Menotti) il pianista Alessandro Bistarelli porterà invece il pubblico alla scoperta di uno degli autori più affascinanti e mistici dell’intero panorama del repertorio classico: Alexander Skrjabin. Nel programma figureranno le ultime opere di questo visionario compositore che la storia non ha ancora finito di scoprire e capire, opere nelle quali la tastiera del pianoforte conosce paesaggi sonori che non aveva mai conosciuto prima.

Novità per le attività didattiche al Festival Pianistico di Spoleto con l’introduzione in cartellone del Valzer dei moscerini, laboratorio musicale realizzato dalla Scuola di Musica e Danza “Onofri” del Comune di Spoleto per bambini in età prescolare (0-4 anni), del quale la Musici Artis Umbria ha curato l’attività didattica, e condotto dalle esperte didatte della musica Elisabetta Pallucchi e Marta Lombrado. L’attività laboratoriale si concluderà con un Saggio finale Sabato 24 Maggio al Chiostro di San Nicolò (Via Elladio), a partire dalle ore 15.30.

Per le arti figurative, evento nell’evento, dal 25 Aprile si terrà la mostra dal titolo “La quinta stagione” nove  dipinti diSabrina Rossi ispirati alle musiche di Egidio Flamini, quattro corrispondenti alle stagioni e altri cinque per le forme dell’Amore.

La serie dei concerti riprenderà Sabato 19 Luglio (ore 18, Casa Menotti ) con due giovanissime e talentuose artiste, Eleonora Porzi e Lucia Sorci. Nel loro programma alcune delle opere più belle e significative del repertorio novecentesco per flauto e pianoforte,a partire da un capolavoro: la Sonata di Sergej Prokofev.

Grande ritorno infine per l’evento di chiusura Sabato 26 Luglio (ora e data in corso di definizione) che avrà come protagonista Laura Magnani di rientro dagli Stati Uniti dove si è trasferita lo scorso anno.

Laura Magnani, che ha curato fino al 2012 la direzione artistica del Festival Pianistico di Spoleto, presenterà la sua nuova pubblicazione discografica in anteprima per l’Italia. Un programma che la vedrà protagonista negli USA da Settembre 2014 e nel quale interpreta autori come Chopin, Liszt e Prokofev.

Il Festival Pianistico di Spoleto, organizzato dalla Musici Artis Umbria in collaborazione con il Comune di Spoleto e Casa Menotti, siavvale del sostegno della Fondazione “Francesca, Valentina e Luigi Antonini”.  

La Musici Artis Umbria, con sede a Spoleto, si colloca nell’ambito del circuito internazionale Musici Artis e ne condivide gli scopi e gli ideali, pur mantenendo la sua autonomia organizzativa ed operativa. Sua attività istituzionale è il Festival Pianistico di Spoleto, manifestazione concertistica che si prefigge, come scopo, la diffusione del grande repertorio pianistico e di musica da camera con pianoforte. Presidente e direttore artistico: Egidio Flamini.

Biglietti: per i concerti di Egidio Flamini  e per il concerto finale di Laura Magnani, Euro 12; Euro 5 per i concerti di Alessandro Bistarelli, Eleonora Porzi e Lucia Sorci; il saggio del Valzer dei moscerini è ad ingresso libero. Per tutti i concerti che si tengono a Casa Menotti l’ingresso è su prenotazione al numero 0743.46620.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*