LUSINGHIERO SUCCESSO PER LA SETTIMANA PONTEGGIANA

settimana_ponteggiana_2di Andrea Sonaglia (UJ.com 3.0) PERUGIA -Nonostante le avversità atmosferiche, la Settimana Ponteggiana,  organizzata dalla Consulta dei Rioni e delle Associazioni, svoltasi a Ponte San Giovanni ,ha ottenuto un lusinghiero successo di pubblico, soprattutto per la presenza della mostra mercato “Birra al Ponte”, alla quale hanno partecipato i più grandi birrifici artigianali umbri produttrici delle birre Alpan, Flea,La Francescana e Perugia. Come importanti consensi li ha riscossi l’opera “Miss Birra” realizzata da Nadia Roscini, parrucchiera e ponteggiana doc. Durante i dieci giorni della manifestazione ci sono state tante altre occasioni d’incontro come la presentazione del libro “Le Sorelle Paccola” di Anna Maria Ortica avvenuta davanti ad un folto pubblico, divertito ed interessato dalle letture di alcuni brani dell’opera a cura di Daniela Moretti. C’è stata la pedalata ecologica “Vivilponteinbici”organizzata dal Veloce Club Perugino e dal Team Bike Ponte, i laboratori e giochi organizzati dall’Ufficio della Cittadinanza “Tevere”, le attività sportive dimostrative del Judo Gim, dello Skating club, delle scuole di danza della F.i.d.s. Umbria. Il settore musicale, curato in gran parte dall’Associazione “Fuori dalle scatole” presieduta da Luca Bartoli, ha visto alternarsi sul palco formazioni locali più o meno famose che hanno intrattenuto piacevolmente il numeroso pubblico convenuto.  La serata finale ha visto l’esibizione della “Mini Banda” diretta dal maestro Paolo Ciacci in un concerto organizzato dalla Filarmonica Giuseppe Verdi presieduta da Alvaro Azeglio Mancioli in onore ed in ricordo del ponteggiano  Arnaldo (Nando) Antonielli, già componente della stessa ed insegnante di musica al suo interno per molti anni. Come tutti gli anni è stato dato particolare risalto alla solidarietà. Negli spazi riservati alla festa, erano presenti stand curati dall’Associazione A.l.ic.e., dall’Avis, dalla Caritas e dalla Croce Bianca Perugia. “Siamo soddisfatti dei risultati ottenuti  – ammette il Presidente della Consulta Gregorio Spoletini – e gratificati dagli apprezzamenti ricevuti anche nel settore gastronomico dove lo staff della cucina si è espresso ai più alti livelli di qualità nella preparazione di deliziose prelibatezze. Una menzione  e un ringraziamento li meritano gli operatori Tourcoop, che hanno seguito con professionalità e competenza la delicata gestione della raccolta differenziata dei rifiuti prodotti nell’occasione, le aziende che hanno voluto essere vicini nella realizzazione dell’evento e le associazioni e tutti i volontari che con il loro disinteressato impegno hanno consentito un perfetto svolgimento della manifestazione”.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*