L’Umbria diventa internazionale con la masterclass di Kevin Lee e Jules Bower

Da domani fino al 20 marzo in Umbria l’iniziativa organizzata da Daniela Corti con wedding planner e fotografi provenienti da tutto il mondo

 
Chiama o scrivi in redazione


L’Umbria diventa internazionale con Kevin Lee e Jules Bower

L’Umbria diventa internazionale con la masterclass di Kevin Lee e Jules Bower

Castiglione del Lago – Wedding planner e fotografi provenienti da tutto il mondo arriveranno domani (lunedì 18 marzo) in Umbria per prendere parte ad una masterclass esclusiva della durata di 3 giorni. Location dell’iniziativa – organizzata da Daniela Corti, titolare di “Madreperla Wedding & Event Planning” – sarà la bellissima Villa Valentini Bonaparte, di proprietà di Preludio Group e situata nel comune di Castiglione del Lago. Esclusivi saranno anche i docenti. A tenere le lezioni, infatti, saranno Kevin Lee e Jules Bower.

Lee è un designer di eventi come gli Oscar di Hollywood, i Grammy e gli Emmy, fino ai matrimoni di divi di Hollywood come Quentin Tarantino, Kim Kardashian, Jennifer Aniston, Drew Barrymore e molti altri. Jules Bower, invece, è un fotografo di fama internazionale specializzato nel settore dei matrimoni. I suoi clienti includono celebrità come il calciatore Silvan Widmer, l’attrice e cantante Karen Mok, Vittoria Ferragamo nipote di Salvatore Ferragamo, la stella di Broadway Kevin Worley, il regista Eric Steven Stahl, la presentatrice della BBC Victoria Fritz e il guru del design di Los Angeles Mary Ta, per citarne alcuni.

L’iniziativa, come detto, è curata da Daniela Corti, che si occupa di organizzazione di eventi privati ed aziendali ed è anche creatrice di “The Italian Wedding Stars” (www.theitalianweddingoscars.com), evento nazionale che premia i fornitori del settore matrimoni in tutta Italia, a cui ha preso parte anche la Regione Umbria in occasione della prima edizione – che si tenne a Milano e dal titolo “The Italian Wedding Stars” – dove ha presentato il progetto “Love me in Umbria”, un libro dedicato a far conoscere in Italia e all’estero le strutture ricettive dell’Umbria e i servizi correlati.

Per questo nuovo evento a Castiglione del Lago, l’organizzatrice si è avvalsa della collaborazione dell’Università Californiana – che si occupa anche di formare organizzatori di matrimoni “Lovegevity” – e ha avuto il privilegio di poter creare la prima Masterclass di Kevin Lee in Italia.

Questo insieme di lezioni è rivolto a tutti colori che vogliono imparare ad organizzare eventi di alto livello sia dal punto di vista tecnico/organizzativo che dal punto di vista creativo. In abbinamento a questa attività ci sarà anche una masterclass di fotografia, tenuta da Jules Bower. Le due classi collaboreranno per creare un servizio fotografico di un matrimonio di lusso che ha lo scopo di dare visibilità a tutti i partecipanti al corso ed a tutti i fornitori e che verrà pubblicato sui blog dei vari media partner e magazine Internazionali nonché su tutti i canali social dei partecipanti e degli organizzatori.

Alla tre giorni (18-20 marzo) saranno presenti anche alcune aziende umbre che dimostreranno di saper offrire servizi di alto livello per i matrimoni di stranieri in regione. Per loro questa sarà sicuramente un’ottima occasione per farsi conoscere.

L’evento si aprirà con una cena di benvenuto offerta da Preludio Group riservata ai partecipanti e si chiuderà con un’evento di Gala, aperto a tutti coloro che abbiano interesse in questo settore. (Per maggiori informazioni scrivere a madreperlaevent@gmail.com)

Parte del ricavato verrà devoluto alla Onlus Il Pellicano.

I partner dell’evento sono: Università Lovegevity (lovegevity.com), Paola Rooney Floral Designer (paularooney.co.uk), Graphistudio (www.graphistudio.com), Preludio Divisione Noleggio (www.preludionoleggio.it), Moda Sposi Atelier (www.modasposiatelier.it), Gianvittorio Pirotecnica (www.gianvittorio.it), FIOF (www.fiof.it), Cherie Spisso International Celebrity Makeup Artist & Hair Stylist (cheriespisso.com), Gerry Gennarelli (gerrygennarelli.altervista.org), Wedding Motion Wedding Film (www.weddingmotionitaly.com),Associazione WPI (www.wpiweddingplanner.it), Palazzo Pantini Nicchiarelli (www.palazzopantininicchiarelli.com), Antonio Becchetti Models Management (www.facebook.com/antonio.becchetti), Ninalilou Shoes (www.ninalilou.com), Sugarcups Cake Design (www.sugarcups.it), Claudio Coppola photographer (www.claudiocoppola.it), Glance by Alidays (glance.alidays.it),Alidays (www.alidays.it), Sofia Rocchetti Collection (www.sofiarocchetti.it), Collection car (www.collectioncar.net), Ceramiche Segoloni (www.ceramichesegoloni.it).

Media Partner dell’evento saranno i blog e magazines nazionali ed internazionali: Zankyou, Strictly Weddings, Perfect Wedding Magazine, Passione Wedding & Event, Glittery Bride, The K Magazine, Chic and Stylish Weddings, Epic Luxury Weddings & Events.

 

Esclusiva Masterclass in Umbria con Kevin Lee e Jules Bower

Kevin Lee

Kevin Lee è un grande trendsetter dei nostri tempi. È conosciuto per i design più innovativi ed eventi all’avanguardia. Dai grandi eventi come i premi Oscar, i Grammy e gli Emmy, fino ai matrimoni di celebrità e le premiere di Hollywood, Kevin Lee plasma ogni evento in modo da creare un’esperienza unica nel suo genere. Kevin Lee ha progettato matrimoni ed eventi per celebrità come Bill Clinton, Barack Obama e Brad Pitt, Oprah Winfrey, Tom Cruise, Kim Kardashian, Jennifer Anniston, Drew Barrymore, Kate Hudson, Lisa Vanderpump, Nicolas Cage e molte altre star di Hollywood. Mr. Lee ha recentemente progettato un matrimonio in Grecia per Million Dollar Listings: la star di New York, Ryan Serhant.

Inoltre, Kevin Lee è comparso su molte stazioni televisive come NBC, CBS, CNN, ABC, E! Entertainment , Bravo’s e The Real Housewives di Beverly Hills e WE Network. È stato anche citato in numerose pubblicazioni tra cui People Magazine, Architectural Digest e In-Style Magazine insieme a molti altri.

Per fama, Kevin è stato riconosciuto come uno dei tre top wedding planner negli USA. Ad aprile 2016, si è sentito molto onorato di apparire come relatore principale davanti a un pubblico di wedding planner di fama internazionale al Destination Wedding Planners Congress 2016 a Firenze, Italia. Nel 2017, Kevin è nuovamente stato il relatore principale in un’altro famoso raduno per professionisti di alto livello del settore.

Il suo motto è: “Con il suo entusiasmo sfrenato, anni di esperienza e genio creativo, Kevin non mostra segni di vole allentare il ritmo. Il suo meglio deve ancora venire!”.

 

Jules Bower

Dal 2003 Jules Bower è un rinomato e rispettato fotografo di fama internazionale specializzato nel settore dei matrimoni. Dopo aver lavorato in campo pubblicitario a Londra all’inizio della sua vita professionale, si trasferisce in Italia, dove crea e gestisce una nota agenzia per l’organizzazione dei matrimoni. Dopo aver vissuto è lavorato in Italia per molti anni torna a Londra per dedicarsi esclusivamente alla fotografia del matrimonio per una clientela internazionale viaggiando in tutto il mondo.

I suoi clienti includono celebrità come il calciatore Silvan Widmer, l’attrice e cantante Karen Mok, Vittoria Ferragamo nipote di Salvatore Ferragamo, imprenditrice ed editrice Alexandra Fairweather, la stella di Broadway Kevin Worley, il regista Eric Steven Stahl, la presentatrice della BBC Victoria Fritz e il guru del design di Los Angeles Mary Ta, per citarne alcuni.

Pubblicato su molte riviste internazionali e blog come Vogue Sposa, The New York Times, Cosmopolitan Bride Australia, Hello!, World, L’Officiel Lettonia, Grace Ormonde Wedding Style,You & Your Wedding, Wedding Flowers, Sposabella, Il Matrimonio Perfetto, Ditt Bryllup, Harper Bazaar, Signature Weddings Asia, Tartarus, Dauphine, Engaged!, Destination Wedding, Strictly Weddings, Brides e molti altri ama creare per i suoi clienti un’ immagine elegante e raffinata con toni cinematografici e che incorpora aspetti delle sue precedenti esperienze nella fotografia commerciale, di architettura e moda per dare un’interpretazione artistica del giorno delle nozze.

Il suo motto è: “Lo straordinario esiste intorno a noi, la fotografia non deve renderlo banale”.

1 Commento

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*