FOLIGNO, PALAZZO TRINCI, PRESENTAZIONE LIBRO “MI RACCONTI DI LUI?”

Alessandra Squarta
Alessandra Squarta
Alessandra Squarta

(umbriajournal.com) FOLIGNO – In occasione del 70° anniversario della Liberazione, il Comune di Foligno, in collaborazione con l’Officina della Memoria e con l’A.N.E.D. Umbria sez. di Foligno, presenta il romanzo “Mi racconti di lui?”, Edizioni Caosfera 2013, tratto da una storia vera, della giovanissima Autrice umbra Alessandra Squarta.

Lisena è nata alla fine della Seconda Guerra Mondiale. Trascorre gran parte della sua vita al fianco della madre, ma è alla continua ricerca del padre, un partigiano montenegrino che non ha mai conosciuto. Fino a quando, all’età di trentatre anni riceve un’inaspettata lettera che cambierà per sempre la sua esistenza.

Danijela Đjurđjević, che da anni è attiva a Perugia con una intensa attività di promozione della ricerca storica sulla presenza dei suoi connazionali in Appennino durante la Seconda guerra mondiale e di contatti economici fra la Regione e la Repubblica del Montenegro, oggi rappresentante della Comunità montenegrina in Umbria, mostra uno sguardo tutto particolare verso la protagonista del romanzo e le sue vicende:

«Lisena descrive il calore della famiglia montenegrina, il loro rispetto senza pregiudizi, senza paure, senza possessività, ma soltanto il loro orgoglio di aver ritrovato una figlia e avuto una sorella.L’incontro con i propri cari avviene in Vojvodina, precisamente a Lovcenac, che è la sede dalla più grande e importante comunità montenegrina fuori dal nostro paese. Nel 1945 i primi Montenegrini giunsero in massa nella città di Lovcenac, un viaggio in treno che durò 13 giorni. È l’unica città fuori dai confini della Patria, dove i Montenegrini rappresentano ben il 50% della popolazione locale, nonostante il fenomeno dell’assimilazione e il fatto che sono passati quasi sette decenni dai primi arrivi.

Il loro impegno per conservare la propria cultura, lingua e identità è veramente straordinario. Il nostro piccolo, ma da molti preteso paese, il Montenegro, in questo momento attraversa uno dei suoi periodi storici più difficili, lottando insieme alla sua diaspora contro coloro che non riconoscono la sua identità; lottano nel modo in cui lo sto facendo anche io in questo momento ispirandomi alla tenacia dei personaggi raccontati da Alessandra.

Parliamo di un paese di soli 650 mila abitanti, quindi poco più grande dell’Umbria, ma con i legami storici inscindibili, di cui il romanzo “Mi racconti di lui” ne sfiora l’essenza. Mio desiderio, ed impegno, è quello di portare questo libro e questa bellissima storia in Montenegro, e soprattutto alla comunità montenegrina di Lovcenac. Sono certa che, chiunque leggerà questa storia, la sentirà nel cuore dove gli rimarrà per sempre. Questo romanzo ci fa riflettere e ci aiuta a non cadere nelle superficialità, guidate da ignoranza e pregiudizi».

“Mi racconti di lui?” verrà presentato venerdì 31 gennaio 2014 alle ore 17.00 presso la Sala delle conferenze di Palazzo Trinci a Foligno. Interverrà: Rita Zampolini, Assessora alle Politiche per l’Istruzione, la Formazione e la Memoria, Luciana Brunelli dell’Officina della Memoria, Danijela Đjurdjević e Lucia Vezzoni dell’A.N.E.D., che presenterà il romanzo. Sarà presente l’Autrice e Lisena Gionovic, l’ ispiratrice del romanzo.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*