UMBERTIDE: FRATTA DELL’800, DOMANI LA PREMIAZIONE DELLE TAVERNE

Fratta dell' 800
Fratta dell' 800
Fratta dell’ 800

(umbriajournal.com) UMBERTIDE – Le Feste di settembre di fine Ottocento entrano nel vivo. Questa sera alle ore 21 – e in replica alle ore 22,30- in piazza del Mercato si terrà lo spettacolo delle fontane danzanti, tripudio di acqua, fuoco e luci sulla musica di Giuseppe Verdi: questo sarà il modo per festeggiare il 150esimo anniversario di Umbertide che assunse tale nome al posto di Fratta nel lontano 1863. Oggi sarà poi il giorno della sfida tra le taverne che si misureranno nella preparazione del piatto dell’anno e negli antichi giochi popolari del pallone e del tiro alla fune.

Domani invece andrà in scena la serata conclusiva: in piazza Matteotti alle 21,15 si terrà la cerimonia di chiusura con la premiazione delle taverne e l’omaggio alla Festa della Fanfara dei bersaglieri e della banda Città di Umbertide. La festa inizierà però già nel pomeriggio, alle ore 17 in piazza Matteotti con la giocoleria di fuoco e la danza aerea de “Il Bianconiglio” e alle ore 18 il concerto della Fanfara dei Bersaglieri; in piazza del Mercato invece i protagonisti saranno i bambini con il Festival dei burattini a partire dalle 18.

Al Caffè degli Artisti continueranno le improvvisazioni teatrali dell’Accademia dei Riuniti e dell’Associazione Culturale il Gufo con ospite d’onore il Mago Kenzo, mentre al Museo di Santa Croce si terrà il concerto d’organo del maestro Gianluca Tacchi e in Piazza del Mercato alle 21 il gruppo “Folk San Marco” allieterà i presenti con i suoi balli popolari. Anche domani poi la pro loco di Preggio presenterà lo spettacolo del Forno di carta, antico metodo di cottura di manufatti in terracotta.

 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*