TOMMASO PIANCATELLI DEL RIONE PERTICANI VINCE IL “TROFEO GRIFO LATTE”

Un momento della gara
Un momento della gara
Un momento della gara

(umbriajournal) by Avi News FOLIGNO – È stato Tommaso Piancatelli del rione Perticani il vincitore del “Trofeo Grifo Latte” 2013 nelle prove ufficiali della “Quintanella di Scafali”, a Foligno. Evento, riservato ai bambini, che ricalca la più famosa giostra della Quintana. Anche per questa edizione, il Gruppo Grifo Agroalimentare ha sostenuto l’appassionante gara in cui i giovani cavalieri, in sella alle loro biciclette, hanno simulato le prove della Quintana sfidandosi nell’infilare gli anelli tenuti dalla statua del dio Marte, sul tradizionale “percorso a 8”. L’appuntamento si è tenuto domenica 8 settembre, quest’anno in piazza san Domenico. Sul secondo gradino del podio si è posizionato Gabriele Filippucci del rione Forno Vecchio e al terzo Michele Cardinali del Rione Castelluccio, già vincitore della scorsa edizione del “Trofeo Grifo latte”. A sostenere i bambini durante la sfida, numerosi sugli spalti, sono stati genitori, parenti e amici dei giovani cavalieri, che hanno assistito entusiasti anche alla sfilata in costume di piccoli figuranti, che ha preceduto l’entrata in pista. Il Gruppo Grifo ha voluto rendere ancora più incisiva la vicinanza a questo evento dei rioni folignati esponendo in piazza il gonfiabile della busta di latte 100% Umbria e distribuendo, durante la giornata, merende a base di latte e crostatine. Presente, tra gli altri, alla serata Giuseppe Alessandri, consigliere del Gruppo Grifo Agroalimentare che ha partecipato alla consegna dei premi.

“Come ogni anno – ha detto Alessandri – il Gruppo Grifo Agroalimentare dà il suo contributo a questa manifestazione dedicata ai bambini perchè vuole essere vicino ai giovani e si impegna per essere loro accanto durante la crescita proponendo sul mercato prodotti genuini. Il nostro latte, uno dei prodotti alla base della vasta gamma della cooperativa, proviene esclusivamente da allevamenti regionali e questo permette di garantire ai consumatori prodotti all’insegna del ‘100% Umbria’”.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*