Un successo la Falconeria a Cavallo a Città della Domenica

FALCONIERE-FREDDYLa maestria di Freddy il Falconiere, la maestosità del cavallo Darko e le straordinarie evoluzioni dei rapaci hanno rapito i visitatori di Città della Domenica nell’esibizione di sabato scorso.

Visto il successo dell’evento, per soddisfare le tante richieste giunte via mail e sulla pagina Facebook del Parco, si è deciso di riproporre lo spettacolo di Grande Falconeria a Cavallo.

Lunedì 2 giugno, alle 17, nel Villaggio Medioevale di Città della Domenica, tornerà quindi l’evento “Una vita fatta di battiti… di ali e del cuore”, emozionante rappresentazione del legame tra uomo e animali. Gufi, Barbagianni, Civette, Falchi, Poiane e una bellissima Aquila delle Steppe: la sintonia fra Freddy, Darko e i rapaci è totale. Le evoluzioni, frutto di anni di addestramento, sono così naturali ed armoniche da lasciare gli spettatori senza fiato.

Anche lunedì, come già successo sabato scorso, prima e dopo lo spettacolo, curiosi e appassionati potranno avvicinare il Falconiere Freddy per conoscere da vicino i segreti della nobile arte della Falconeria. E i bambini potranno provare l’emozione di reggere sul braccio un gufo o una civetta e sentirsi così “Falconiere per un giorno”.

Nel Villaggio Medioevale di Città della Domenica, come nelle altre aree tematiche del parco perugino, il sabato, la domenica e i festivi (giorni “arancioni” sul calendario), si tengono spettacoli e intrattenimenti. Questa settimana, approfittando del lunedì festivo (il 2 giugno) i visitatori potranno approfittare di tre giorni consecutivi di colore arancione, con spettacoli e animazioni: sabato 31, domenica 1 e, appunto, lunedì 2 giugno.

Da martedì si tornerà in modalità “Parco Naturale” (giorni “verdi” sul calendario) e sarà quindi possibile fare una passeggiata attraverso i sentieri del bosco incantato, visitare le attrazioni e avvicinare gli animali dell’itinerario faunistico.

Il tutto ad un prezzo ridotto: 10 euro Adulti, 8 euro Bambini.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*