SANTI E VINI… NELL’UMBRIA DELLO SPIRITO

vino-rosso_19280(UJ.com3.0) ASSISI – Saranno inaugurati ufficialmente in occasione della prossima edizione di Cantine Aperte, domenica 26 maggio, gli itinerari enospirituali in Umbria.
Ma saranno fruibili tutto l’anno insieme agli altri percorsi enogastronomici nella regione che coniugano cultura, tradizione e costi accessibili
Umbria terra di santi…
Fa il suo esordio in occasione di Cantine Aperte 2013 Santi e Vini… nell’Umbria dello Spirito, insieme di itinerari enospirituali di pochi giorni in alcune delle zone più caratteristiche della regione. Benessere, buon cibo e buon vino, la calda ospitalità delle cantine del Movimento Turismo del Vino Umbria sono gli ingredienti di una vacanza ai limiti della meditazione.
Il percorso legato a San Francesco e Santa Chiara partirà da Assisi per toccare gli altri luoghi visitati dal santo patrono d’Italia, come la vicina Spello, Gubbio, dove Francesco si rifugiò nel 1206 e dove ebbe luogo la sua piena conversione e Spoleto, luogo in cui il santo, partito crociato, si ammalò e si ravvide.
Da Norcia, invece, ha inizio l’itinerario dedicato a San Benedetto, che fa tappa all’Abbazia di San Pietro in Valle, di ordine benedettino, Preci, Ferentillo, quindi Spoleto, Perugia, con il Monastero benedettino di San Pietro e il suo Orto medievale, infine, Foligno, nel cui territorio l’Abbazia di Sassovivo lega la sua storia a quella del Santo di Norcia e all’ordine da lui fondato.
Gubbio e Perugia sono i cardini anche del Tour dedicato a Sant’Ubaldo, vescovo e patrono della stessa Gubbio. A Montefalco, Castel Ritaldi, Cascia e Roccaporena passa l’itinerario dedicato a due donne umbre dichiarate sante, Santa Chiara da Montefalco e Santa Rita da Cascia, mentre a Jacopone da Todi si ispira il percorso che, da Todi e Collazzone, dove il Beato è rispettivamente nato nel 1233 e morto nel 1306, arriva fino a Montone e Perugia (con visita alla Galleria Nazionale dell’Umbria).
Da Spoleto a Foligno il percorso legato a San Michele Arcangelo arriva fino ai Santuari intorno al Lago Trasimeno e, in ultimo, non poteva mancare l’itinerario dedicato al Santo patrono degli innamorati, San Valentino, con un tour che da Terni, città di cui Valentino fu vescovo, passa per Orvieto e Narni.
In ognuno di questi territori, i turisti potranno non solo godere delle bellezze naturali e artistiche, della storia e della cultura, ma saranno accolti nelle cantine socie del Movimento Turismo del Vino, in cui la qualità dell’accoglienza è un imperativo.
“L’enoturismo non conosce crisi –spiega il Presidente del Movimento Turismo del Vino Umbria, Filippo Antonelli- al contrario, è in continua crescita e Cantine Aperte è sicuramente un’ottima occasione per visitare l’Umbria, per cui ci è sembrato opportuno inaugurare ufficialmente questi itinerari a partire da domenica 26 maggio. La tematizzazione legata ai Santi e ai loro luoghi è sicuramente originale e ricca di fascino e ben si lega al claim di Cantine Aperte 2013 che è l’amicizia. I tour sono organizzati in collaborazione con le Strade del Vino e dell’Olio e hanno il supporto dell’Assessorato al Turismo della Regione dell’Umbria, per il fine comune della promozione del territorio.”
Gli itinerari proposti dal Movimento Turismo del Vino si possono comunque percorrere tutto l’anno, per scoprire un territorio ricco e bellissimo in ogni stagione. Sul sito www.mtvumbria.it gli enoturisti possono, infatti, trovare molti altri percorsi per trascorrere qualche giorno nella regione.
L’arte e la storia dell’antica Augusta Perusia incontrano i vini dei Colli Perugini; il Tufo di Orvieto, il Lago di Corbara e il Parco fluviale del Tevere aspettano l’enoturista per un tuffo nella Natura a 360°; Assisi e Spello, immancabili tappe sulle orme di San Francesco; Montefalco e Bevagna terre del Sagrantino, Anima umbra; Torgiano, terra di artigianato e arte, quindi Narni e Amelia, dove acqua e vino si incontrano, per il finire con il Trasimeno e i bellissimi borghi di Todi e Montecastello Vibio.
E a proposito di collaborazione con la Regione dell’Umbria, dopo il grande successo riscosso al Fuorisalone di Milano, la partnership di MTV si rinnova in occasione della prossima edizione di Umbria Jazz New York, dal 4 a 9 giugno, quando i vini delle cantine socie MTV saranno anch’essi ambasciatori del buon vivere umbro nel cuore della città americana.

Tutte le altre iniziative in programma nel week end del 25 e 26 maggio per la ventunesima edizione di Cantine Aperte in Umbria saranno presentate Giovedì 16 maggio, nel corso della conferenza stampa prevista per le ore 11.00 al Residence Daniele Chianelli.
In ogni caso, si possono avere le info dettagliate sul sito del Movimento Turismo del Vino Umbria www.mtvumbria.it, sulle pagine Facebook MTV Umbria e Cantine Aperte 2013 e su Twitter con l’account MTV Umbria.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*